Instagram e privacy, la funzione di cui pochi sanno: così proteggi i tuoi post senza blindare il profilo

Per andare incontro alle esigenze di privacy degli utenti, il social Instagram è sempre in continua evoluzione introducendo nuove opzioni.

Instagram ascolta i suoi utenti e le loro esigenze di privacy, introducendo periodicamente nuovi aggiornamenti che possano andare incontro ai propri iscritti. Infatti, da pochissimo è stata introdotta una nuova opzione estesa non solo alle storie, ma anche ad altri contenuti condivisibili con i propri follower.

aumenta la sicurezza post Instagram
Instagram aggiorna le sue funzionalità – tecnozoom.it

La piattaforma, utilizzata da milioni di persone in tutto i mondo, permette di condividere con i propri follower pensieri e momenti speciali, attraverso stories e post che racchiudono i contenuti che si vuole condividere con la vasta utenza del social. Per incrementare l’esperienza di navigazione ed andare incontro alle mutevoli esigenze degli iscritti, Instagram ha introdotto un altro cambiamento.

Gli ultimi aggiornamenti, infatti, estendono una funzione già presente sul social: ora è possibile applicare la funzione “Amici più stretti”, non solo alle Storie, ma anche ai post. Questa opzione permette dunque di scegliere con chi condividere contenuti dei post, se con tutti i follower o se solo con un ristretto gruppo di persone selezionate, precedentemente limitata alle Storie.

La funzione “Amici più stretti” arriva anche per i post

Instagram ha introdotto la funzionalità “Amici più stretti” per i post del feed, ampliando così una feature già sperimentata con le Storie. La scelta di rendere disponibile l’opzione ai post scaturisce da una precisa strategia che vuole andare incontro alle esigenze di protezione di sicurezza dei dati e volta a soddisfare le aspettative di privacy e controllo.

Instagram impostazioni privacy
Instagram incrementa le opzioni di privacy – tecnozoom.it

Questa strategia ha inoltre l’obiettivo di combattere la nascita di profili fake: gli utenti, in questo modo, non avrebbero più la necessità di creare profili secondari o falsi, potrebbero condividere contenuti in modo selezionato e più privato, evitando così di appesantire l’app e facendo aumentare l’affidabilità dei contenuti e dei collegamenti che si creano all’interno dell’ecosistema digitale.

Vediamo quindi come utilizzare questa opzione per limitare la visibilità dei propri post. Se hai intenzione di pubblicare un post, entra nell’app Instagram, clicca su “+” (in basso al centro) e scegli il contenuto multimediale che vuoi condividere, selezionalo e poi scegli “avanti” per applicare la foto o il video secondo gli strumenti di editing offerti dalla piattaforma.

Successivamente vai sul menu delle impostazioni di condivisione e seleziona l’opzione “Pubblico; si aprirà un nuovo menu con due scelte: Follower” e “Amici più stretti, clicca su “Amici più stretti”. A questo punto avrai la possibilità, se non l’hai già fatto, di configurare, attraverso semplici passaggi, la lista degli amici da includere. Infine conferma la pubblicazione, visibile solo alla cerchia di amici.

Impostazioni privacy