Apple Tv+ cancella uno dei suoi programmi più visti, ed è colpa dell’IA

Uno dei programmi d’approfondimento più apprezzati della piattaforma è stato cancellato a causa del suo interesse verso l’IA.

L’Intelligenza Artificiale negli ultimi mesi ha dimostrato a tutti le sue vere potenzialità. Ciò ha generato un grande dibattito sugli effetti che questa tecnologia avrà su tutti i lavoratori. L’IA ha infatti il potenziale di rivoluzionare interi settori di lavoro e potenzialmente stravolgere la vita di milioni di persone. E’ questo il motivo per cui è un argomento da trattare con molta cautela.

apple ha cancellato un programma che parlava di intelligenza artificiale
Apple si è ritrovata al centro di una polemica con un suo conduttore a causa dell’Intelligenza Artificiale (Foto Ansa) – tecnozoom.it

Quando poi questo tema si intreccia con quello dei fragili equilibri geopolitici tra Oriente e Occidente, ecco che l’IA può diventare uno degli argomenti più spinosi che si possano affrontare. E se da una parte c’è chi è fermamente convinto della necessità di dibattere su questi argomenti, c’è anche chi preferisce insabbiare le polemiche e fare finta di nulla. Ed è proprio questa situazione che ha portato un volto noto di Apple TV+ a non vedere il suo contratto rinnovato.

IA, il grande problema di Apple

Avere Jon Stewart come conduttore di un nuovo talk show politico dopo la conclusione del suo storico “The Daily Show” era stato uno dei più grandi successi di Apple TV+. Il programma “Il Problema con Jon Stewart” fu annunciato per la prima volta nel 2020 e subito è diventato uno dei programmi di punta della piattaforma. Dopo sole due stagioni, però, lo show del noto comico è stato cancellato.

il problema con jon stewart è stato cancellato
“Il problema con Jon Stewart” era uno dei programmi d’approfondimento più interessanti della piattaforma (Foto tv.apple.com) – tecnozoom.it

Il New York Times riporta che la causa della cancellazione sono state le grandi preoccupazioni dei vertici di Apple. Queste era causate da alcuni degli ospiti previsti per le nuove puntate del programma, molti dei quali  decisamente controversi. In particolare, a preoccupare l’azienda erano le discussioni previste sull’Intelligenza Artificiale e su come la Cina stia gestendo la questione.

Secondo The Hollywood Reporter, prima di decidere la cancellazione del programma Apple si era rivolta direttamente a Stewart e aveva espresso la necessità che il conduttore e il suo team fossero “allineati” con la filosofia dell’azienda sui temi da discutere. Piuttosto che accettare questa condizione, sembra che Stewart abbia deciso di andarsene.

Nessuna delle due parti ha ancora commentato la vicenda, quindi non c’è la certezza che questa versione dei fatti sia fedele alla realtà. Se così fosse, però, la cancellazione getta luce sul conflitto di priorità che Apple affronta mentre si orienta sempre più verso la produzione di contenuti, piuttosto che vendere semplicemente strumenti e piattaforme.

La verità sulla scelta di Apple

Apple, infatti, fa gran parte dei suoi affari (sia in produzione che in vendita) in Cina ed ha investito pesantemente nelle infrastrutture del paese. Gli esecutivi dell’azienda erano evidentemente preoccupati che le discussioni pianificate da Stewart potessero infastidire clienti e partner nel paese.

La cancellazione dello show è indicativa del tipo di sfide che i proprietari di piattaforme (come Apple, Amazon, Google) affrontano quando producono anche contenuti. Apple TV+, l’iPhone e altri prodotti Apple sono utilizzati da un’ampia gamma di persone, e investire in contenuti che potrebbero essere controversi per un gruppo specifico di persone potrebbe creare grossi problemi per l’attività complessiva dell’azienda.

Impostazioni privacy