Attenzione quando scongeli la carne: c’è un errore che fanno tutti davvero pericoloso

Lo scongelamento della carne è segnato da un errore che fanno tutti ed è davvero pericoloso: fai così e avrai un prodotto perfetto.

La carne rientra tra i prodotti più consumati dalla gran parte delle persone al mondo ma per consumare un ottimo prodotto c’è bisogno di conservarla nel migliore dei modi. La conservazione infatti non è utile solo per salvaguardare il gusto e il sapore ma anche la qualità cercando di controllare il deterioramento inibendo l’aumento dei microrganismi e prevedendo l’ossidazione degli acidi grassi.

Scongeli carne errore
Attenzione ad un errore comunissimo quando scongeli la carne – (Tecnozoom.it)

Il periodo di mantenimento del prodotto è influenzato da molteplici fattori ed è per questo motivo che spesso ritroviamo un prodotto in uno stato diverso da come lo si era lasciato. A maggior ragione se abbiamo commesso un errore comune nel momento dello scongelamento della carne. Per questo motivo diventa fondamentale conoscere il giusto procedimento per scongelare la carne in completa sicurezza.

Come scongelare la carne: l’errore comune da evitare

La conservazione della carne rappresenta un ottimo metodo per mettere da parte questo prodotto e recuperarlo in futuro. In questo processo è fondamentale avvolgere le carni congelate in imballaggi che vadano a limitare il contatto dell’aria, così da prevenire la perdita di umidità. A determinare la qualità del prodotto è anche il tempo di permanenza nel freezer: nel tipico congelatore impostato a -18 gradi centigradi la carne di manzo può durare dai 6 ai 12 mesi, il maiale per 6 mesi, l’agnello dai 6 ai 9 mesi e i salumi per circa 2 mesi.

L'errore da evitare durante lo scongelamento della carne
Come scongelare le carni in modo perfetto – (Tecnozoom.it)

Il processo di scongelamento, invece, può causare qualche cambiamento della qualità del prodotto. Per salvaguardare l’alimento bisogna consumare la carne in tempi ragionevoli cercando di non dimenticarla nel congelatore. Un altro aspetto importante è che la carne deve essere scongelata tramite un processo lento e che richiede qualche ora. Per questo motivo è utile passare il prodotto dal freezer al frigorifero mantenendo intatto l’imballaggio.

Mettere le carni su un piano di lavoro caldo oppure sotto l’acqua calda obbliga gli strati esterni del prodotto alla temperatura ambiente diverse ore prima della cottura, ovvero quando sarà effettivamente scongelata. Questo rapido metodo crea un’ambiente favorevole alla crescita di microrganismi di origine alimentare.

Aumentando il rischio di intossicazione alimentare. Insomma, quando si è chiamati a scongelare la carne è consigliabile farlo lentamente così da salvaguardare il prodotto e anche la salute delle persone che andranno a consumare l’alimento.

Impostazioni privacy