Da oggi puoi parlare con Google in persona: ecco il suo numero di telefono

Se si ha un problema con Google, ricevere assistenza telefonica non è affatto facile: il numero di telefono è praticamente introvabile.

L’assistenza clienti è ormai una delle sezioni più importanti di ogni azienda. Anzi, in alcuni casi è proprio quello il fattore che ha fatto la fortuna delle aziende, come nel caso di Amazon. Tutti vogliono far contenti i propri clienti nel modo più completo possibile e si rendono disponibili attraverso diversi canali per ricevere reclami e richieste d’aiuto: chat, email, form online e anche il caro vecchio telefono.

non è facile contattare google via telefono
A differenza di molte altre aziende, sembra praticamente impossibile riuscire a contattare Google telefonicamente – tecnozoom.it

C’è solo una categoria che rende molto difficile contattare telefonicamente gli addetti all’assistenza: le grandi compagnie tech. In particolare, Google. Anche scavando a fondo nelle pagine dedicate, sembra praticamente impossibile trovare un numero di telefono per contattare un addetto all’assistenza in carne ed ossa. E ci sono dei motivi ben precisi per questo.

Google non vuole parlare con i suoi utenti

Non c’è da prenderla sul personale, ma Google non vuole parlare davvero parlare al telefono con i suoi utenti. In parte perché i suoi dipendenti sarebbero incredibilmente occupati se gestissero un centro di assistenza clienti con un centralino telefonico, dato che milioni di persone utilizzano i servizi di Google ogni giorno. L’altro motivo è che Google dà molto valore alla sicurezza dei propri utenti e non vuole metterli a rischio occupandosi di cose delicate come il ripristino della password o il recupero dell’account via telefono.

Per la verità, un numero di telefono di Google esiste ed è il 650-253-000. Se si prova a chiamare il numero si viene reindirizzati a un servizio chiamato “Googleplex”, che è poi il nome con cui viene chiamato il quartier generale di Google a Mountain View, in California. Chiamando il numero, l’utente verrà indirizzato a un menù automatizzato che lo guiderà attraverso una serie di altri menù.

google ha molte pagine di assistenza che dicono come risolvere i problemi
La maggior parte dei problemi di Google possono essere risolti con le loro pagine di assistenza (Foto support.google.com) – tecnozoom.it

La maggior parte delle volte, il risultato finale della chiamata sarà una registrazione vocale che indicherà quale pagina web visitare per cercare di risolvere il problema. Solo in rarissimi casi si viene messi in contatto con un rappresentante del servizio clienti umano. Attenzione però: il 650-253-000 è un numero americano e come tale comporta il rischio di tariffe aggiuntive.

Quindi, come si può contattare Google nel caso si abbia bisogno di assistenza? Ci sono diverse opzioni. Il modo principale è tramite le risorse messe a disposizione dalla stessa azienda nelle pagine di assistenza. I dipendenti di Google scrivono tutorial su come affrontare praticamente ogni tipo di problema. Ci sono anche forum utente che affrontano questi problemi, dove è possibile chiedere aiuto agli altri utenti. Per raggiungere la pagina contenente queste informazioni è sufficiente accedere al proprio account Google e andare su support.google.com.

Impostazioni privacy