Dove si trova Alexa in casa tua? Potrebbe essere un posto sbagliatissimo

In pochi sanno che l’altoparlante Amazon Alexa non può essere posizionato ovunque: ecco quali sono i posti cruciali da evitare in casa.

Milioni di persone in tutto il mondo possiedono in casa una sorta di assistente vocale che li aiuta a mettere insieme le liste della spesa, riprodurre musica, impostare promemoria e altro ancora: il più popolare di questi dispositivi in ​​ascolto è Amazon Echo, spesso chiamato “Alexa”.

Dove conviene mettere Alexa
Amazon Alexa e dispositivi Echo: quattro luoghi della casa dove non dovrebbero stare (tecnozoom.it)

Quando si configura un dispositivo intelligente come questo, l’unico vero requisito è che debba essere vicino a una presa di corrente, quindi gli utenti raramente pensano più alla sua posizione.

Tuttavia, da quando Alexa è stato rilasciato per la prima volta nel 2014, gli utenti hanno appreso che alcuni luoghi popolari riducono la sua capacità di sentire la tua voce o lo mettono in pericolo. Gli esperti hanno rivelato i posti peggiori in cui conservare l’assistente intelligente Echo e dove occorre invece spostarlo.

Il tuo altoparlante Alexa è nel posto sbagliato: ecco quali sono i luoghi di casa da evitare

Per motivi igienici, è meglio tenere Alexa fuori dal bagno o il più lontano possibile dalla toilette di casa. Un recente studio sui germi trovati sugli smartphone ha rivelato che il 100% degli schermi ospitano streptococchi fecali, un microbo presente nelle feci. I batteri si disperdono nell’aria quando si tira lo sciacquone e possono raggiungere 1,5 m sopra la toilette entro otto secondi dallo scarico.

A meno che il coperchio non sia chiuso, questa esplosione di particelle aumenterà la possibilità che i batteri cadano e finiscano sul telefono o, se nelle vicinanze, sull’altoparlante intelligente. È inoltre opportuno tenerlo lontano dalla vasca e dal lavandino, per evitare qualsiasi potenziale contatto con l’acqua.

4 posti in cui non collocare mai Amazon Echo nella tua casa
I 4 posti peggiori dove mettere il tuo altoparlante Alexa (tecnozoom.it)

Tenere qualsiasi dispositivo elettrico vicino all’acqua è, ovviamente, un incidente potenziale, ma l’eventuale danno non è l’unico motivo per cui non bisogna mettere Alexa vicino al lavandino. L’altro svantaggio è che il rumore dei rubinetti coprirà la voce quando gli si esegue un comando. Tuttavia, ci sono chiari vantaggi nel tenere Amazon Echo in cucina, poiché è in grado di avvisare, ad esempio, quando la lavatrice è pronta se sente un segnale acustico. Pertanto, è meglio tenerlo su un bancone o un tavolo lontano dal lavandino, per garantire che rimanga sicuro e pulito.

Avere un Amazon Echo, o qualsiasi altro dispositivo di valore, vicino a una finestra è un pericolo per la sicurezza. Infatti se un malintenzionato entra in possesso dell’assistente vocale, potrebbe anche essere in grado di accedere ad altri dispositivi ad esso collegati, come l’auto o la serratura della porta.

Pertanto è bene conservarlo in un luogo non visibile dall’esterno della propria casa. Anche avere Alexa troppo vicino alla TV potrebbe causare interruzioni indesiderate. Durante le interruzioni pubblicitarie, l’altoparlante con assistenza vocale potrebbe interpretare erroneamente i comandi del televisore, interrompendo l’esperienza visiva. Posizionarlo su un tavolino garantisce un’interazione più silenziosa, prevenendo registrazioni accidentali.

Gli esperti tecnologici di CNET hanno rivelato i posti migliori in cui conservare Amazon Echo o altri altoparlanti intelligenti. Il dispositivo può essere posizionato in un angolo del soggiorno, ben lontano dalla finestra, oppure sul bancone della cucina, ben lontano dal lavello. Anche una mensola o uno scaffale sono un buon posto, soprattutto se sono facilmente visibili in modo da poter vedere quando si illumina per indicare che sta registrando. Montarlo saldamente su una parete che, ancora una volta, non sia di fronte a una finestra, può aiutare a mantenerlo sicuro, pulito e visibile.

Impostazioni privacy