I dati parlano chiaro: crescita del 556%, per i risparmiatori un’occasione unica

Un’opportunità da cogliere al volo per far fruttare i propri risparmi. Come comportarsi in questo periodo delicato dal punto di vista economico

Quando si tratta di capire come far fruttare i propri risparmi occorre contestualizzare il tutto in funzione del periodo ‘storico’ ovvero della situazione dal punto di vista dell’inflazione e dei tassi di interesse. Solo avendo una chiara visione d’insieme si potrà comprendere meglio su cosa puntare per ottenere i rendimenti migliori.

Conto Deposito i vantaggi nel 2023-24 rispetto al 2022
Come investire i propri risparmi oggi (Tecnozoom.it)

Quello che ci stiamo trovando ad affrontare è un periodo caratterizzato da un lento seppur progressivo calo dell’inflazione ma da tassi di interesse ai massimi storici. In un contesto di questo tipo uno dei più interessanti strumenti di risparmio sui quali fare affidamento è il Conto Deposito, che consente di beneficiare di una garanzia per una copertura fino a 100mila euro.

L’opportunità che i risparmiatori devono cogliere al volo: si può guadagnare moltissimo

È il fondo Interbancario a Tutela dei Depositi a consentire di avere la certezza che i soldi dei risparmiatori siano, fino a quella cifra limite, protetti. Il prodotto si rivela molto interessante ed è il guadagno netto a motivarne la scelta. A parità di importo investito e di durata infatti, può raggiungere addirittura un +556%.

Conto deposito, quanto si guadagna investendo 20mila euro
Conto Deposito, risparmi protetti fino a 100mila euro (Tecnozoom.it)

A riprova del fatto che, rispetto al 2022, i tassi di interesse sono fortemente cresciuti anche per strumenti di risparmio di questo tipo. Tanto da rendere molto più conveniente il Conto Deposito oggi rispetto al passato. Pertanto i guadagni al netto risultano molto più alti se confrontati con l’anno 2022 riportando in auge il Conto Deposito quale forma di investimento.

Quanto si guadagna investendo 20mila euro?

Oltretutto è disponibile in molteplici tipologie: vi sono i Conti Deposito con vincolo differenziato a 6, 12 e 18 mesi oppure quelli svincolabili. In quest’ultimo caso si potrà ottenere indietro il capitale prima che il vincolo venga a terminare anche se solitamente questo comporta la perdita degli interessi maturati fino a quel momento. Passando alle cifre per valutare la convenienza, ipotizzando di investire 20mila euro la crescita del possibile guadagno oggi varia tra il 436 ed il 556%.

In soldoni, se nel 2022 si potevano guadagnare fino a 135 euro lasciando i soldi su Conto Deposito per 18 mesi, oggi il guadagno potrebbe addirittura arrivare a ben 752 euro. Si tratta di un incremento, ipotizzando che deposito sia effettuato allo stesso modo ovvero con vincolo di 18 mesi, pari a 616 euro.

Impostazioni privacy