L’antifurto a costo zero che inganna i ladri e fa vivere più tranquilli

Gli antifurti per proteggere le nostre abitazioni possono essere molto costosi e difficili da installare, esiste però una soluzione a costo zero.

Gli impianti antifurto più moderni ed efficienti sono in grado di proteggere la nostra abitazione in diversi modi. Innanzitutto attraverso un segnale acustico che si attiva nel momento in cui i confini della nostra abitazione vengono violati e, in secondo luogo, trasmettendo il video registrato da telecamere di sorveglianza direttamente allo smartphone del proprietario della casa.

sistema antifurto casa costo zero
Esiste un antifurto per la casa davvero economico – tecnozoom.it

Naturalmente però l’istallazione di questo tipo di antifurti può essere particolarmente oneroso e, inoltre, spesso è necessario chiedere permessi per installare telecamere che riprendano, oltre agli interni della nostra casa, anche spazi esterni e pubblici, come ad esempio la strada che costeggia la nostra abitazione. Questo si rende necessario perché le telecamere puntate verso l’esterno riprenderanno, inevitabilmente, anche coloro che transitano per la strada e, quindi, il titolare dell’impianto antifurto deve rendere noto alle autorità di essere in possesso di filmati che ritraggono terzi.

Tutte queste complicazioni però possono essere superate in maniera semplice e geniale con un antifurto assolutamente poco costoso e che non richiede alcun tipo di autorizzazione.

L’antifurto migliore: quello deterrente

Un deterrente è un elemento in grado di scoraggiare determinati comportamenti con la propria semplice presenza. L’effetto di un deterrente è quindi esclusivamente psicologico: non c’è alcuna necessità che un elemento deterrente svolga effettivamente delle funzioni o compia attivamente delle azioni per risultare utile al suo scopo.

installazione telecamere finte antifurto casa
In alcuni casi non serve alcun permesso – Tecnozoom.it

Facendo queste considerazioni si intuisce facilmente che un impianto antifurto dotato di telecamere esterne, ma finte, avrà un’azione deterrente sul comportamento di un qualsiasi malintenzionato. 

Per questo motivo sono sempre di più le persone che acquistano telecamere finte da sistemare in quei punti della propria abitazione in cui le si piazzerebbe se fossero vere: agli angoli della casa, in corrispondenza dei cancelli, a sorveglianza del portone d’ingresso e così via.

Le telecamere finte attualmente in commercio sono praticamente identiche a quelle funzionanti prodotte dalle varie aziende che si occupano di sicurezza, quindi possono effettivamente essere scambiate per vere telecamere. Per massimizzare la loro efficacia si consiglia di piazzarle in punti molto ben visibili, in maniera che i malintenzionati siano ben informati dei rischi che correrebbero se dovessero introdursi nell’abitazione (e se naturalmente le telecamere fossero vere).

Per installare telecamere finte non occorre alcuna autorizzazione legale, non bisogna affiggere cartelli di segnalazione e soprattutto non è necessario pagare nulla: comodissimo!

Impostazioni privacy