Macchina usata, non vi fidate del venditore: ecco il metodo per controllare i km

Se vuoi acquistare un’automobile usata devi stare molto attento. Ecco il metodo corretto per non farsi fidare da chi trucca i KM.

Comprare un’auto nuova è un costo che certamente non tutti riescono a sostenere. Per questo motivo tante persone si affidano sulle macchine in seconda mano, che hanno un valore inferiore non essendo nuove e spesso anche fuori mercato da molto tempo. Affidarsi all’usato però nasconde anche delle insidie, ovvero quelle di venditori che possono vendere auto difettose.

Auto usate, come non farsi fregare
Come non farsi fregare (tecnozoom.it)

 

Comprare un’auto che ha dei problemi significa dover spendere anche di più rispetto a chi si orienta verso un’auto nuova. Purtroppo molte magagne vengono nascoste molto bene dai venditori truffaldini, che pur di incassare più soldi spacciano la propria auto come “usata poco”. Ci sono infatti venditori senza scrupoli che scalano i km e, di conseguenza, il malcapitato si trova con un’auto che ha ormai un motore da sostituire. Ma come fare per non farsi fregare?

Come controllare gli effettivi chilometri dell’auto usata in vendita e non farsi fregare

Specie se non si hanno molte esperienze e se si è giovani, è molto facile farsi raggirare da offerte allettanti su automobili usate e che poi si rivelano veri e propri pacchi. Come detto, purtroppo, acquistare un’auto che ha diversi problemi, significa dover spendere cifre anche molto elevate per sostituire tutte quelle parti difettose. Costi che salgono ancora di più se si tratta di usura del motore, che va sostituito.

Il sito per vedere se l'auto in vendita ha km giusti
Ecco l’app che smaschera chi trucca i km dell’auto (tecnozoom.it)

 

Un concessionario di auto che si occupa di vendere usato ha messo in guardia chi vuole comprare una macchina di seconda mano come non farsi imbrogliare. Il Concessionario Sfr Motors, nella sua pagina Instagram che conta più di 11.000 followers, ha pubblicato recentemente un video che aiuta a capire quali sono i segnali per controllare i chilometri dell’auto. 

L’esperto ha parlato di una Smart usata, a cui sono stati controllati di recente i suoi reali Km. Lo schermo indica attualmente 34.000 km, ma prima ne segnalava di meno. “Ecco come abbiamo scoperto la verità”, dice l’addetto alle vendite. “Basta cercare su Google “KM sicuro”. Inserendo la targa recuperiamo lo storico delle revisioni e nel 2019 ne aveva ben 140.000. Ovviamente noi non ci fermiamo solamente a questo controllo – prosegue il venditore -, ma comunque lo può fare chiunque anche da casa”.

Grazie a questa app chi imbroglia gli acquirenti avrà vita breve. Ora è possibile scoprire i furbetti che truccano i km delle auto che mettono in vendita.

Impostazioni privacy