Perché il Mac si chiama così? La risposta vi stupirà: nasce da una passione di Steve Jobs

Conosci il motivo che ha spinto Apple a chiamare in questo modo il Mac? La verità potrebbe lasciarti scioccato, ma è proprio così. La “colpa”, ovviamente, è di Steve Jobs, ecco perché.

Se parliamo di Mac, dobbiamo elencare tutti i modelli che, nel corso degli anni, hanno invaso e conquistato il mercato: iMac, Mac Pro, MacBook, Mac Studio e tanti altri. Ma perché il Mac si chiama proprio così? Tutti sanno che Mac è l’abbreviazione di Macintosh, ma il suo nome ha una storia molto curiosa alle spalle e oggi vorremmo raccontartela. Vale la pena leggerla perché sembra davvero incredibile, ma è tutto vero. Tutto ciò che stiamo per dirti è stato dichiarato da Steve Jobs in persona alcuni anni fa, prima di morire.

Il nome del Mac
Ecco perché il Mac si chiama proprio così (tecnozoom.it)

Il creatore di Apple è morto nel 2011, ma i suoi progetti hanno continuato a rendere grande il marchio della mela. Il suo personal computer ha sbaragliato il mercato nella metà degli anni ’80, costringendo tutti i competitor a darsi da fare per stare al passo. Oggi un Mac costa molto di più della media, ma è utilizzato soprattutto negli studi di professionisti o nelle redazioni dei giornali. Consente di lavorare in maniera ottimale e sicuramente più serena, ecco perché in tanti lo scelgono anche a casa, nella vita privata. Ecco qual è la storia che si nasconde dietro il Mac, anche in questo caso c’è di mezzo un frutto, prova a indovinare di quale si tratta.

Il nome del Mac è legato ad un frutto, ecco qual è

Come abbiamo già detto, Mac è l’abbreviazione della parola Macintosh. Per un gioco fonetico, la ‘c’ resta dura, quindi non prende una pronuncia più morbida, come sarebbe successo se stessimo parlando di un termine italiano. Ma non vogliamo fare un corso di lingue, siamo qui per scoprire perché il Mac si chiama proprio così ed è proprio ciò che faremo tra qualche secondo.

Mac nome notizia assurda
Una scoperta incredibile (tecnozoom.it)

Questo personal computer, nato nel 1984 per volontà di Steve Jobs, ha questo nome grazie ad una tipologia di mela che cresce soprattutto negli Stati Uniti d’America e in Canada. È una mela rossa, ha un gusto particolarmente forte ed era la preferita dell’imprenditore californiano. Pare che Jobs ne fosse ghiotto a tal punto da denominare il suo primo personal computer proprio come il suo frutto preferito.

Quindi, Steve Jobs ha rivoluzionato il mondo con la sua linea di personal computer anche grazie ad una mela. Sembra incredibile, ma è proprio così, come ha ammesso lo stesso inventore qualche anno prima di morire. Conoscevi questa storia o l’hai appresa soltanto oggi?

Impostazioni privacy