Periodo festivo, aumentano i furti d’auto: il trucco per evitare il peggio è facilissimo ed economico

C’è un trucco molto facile e decisamente “cheap” per aumentare la sicurezza della nostra auto davanti a ladri scatenati durante le festività.

In un mondo ideale i ladri d’auto non esisterebbero. Nel mondo reale invece la loro presenza – e soprattutto la loro azione – è un’eventualità per nulla teorica. In particolare nei periodi festivi quando la gente si sposta per le vacanze e si vede costretta a lasciare per strada, incustodita, la propria auto.

Trucco economico e facile per non farci rubare l'auto
I ladri d’auto si stanno facendo sempre più agguerriti – TecnoZoom.it

Purtroppo i ladri si stanno facendo sempre più sofisticati anche dal punto di vista tecnologico. Insomma, i malviventi si sono “modernizzati” e per stare al passo coi tempi sempre più imparano a servirsi di strumentazioni ad alta tecnologia, come la clonazione della chiave, e riescono ad agire in pochi secondi senza fare effrazioni.

Si pone dunque il problema di come proteggere la propria auto keyless dai furti. I ladri professionisti usano il metodo del Relay Attack. In questo modo sono in grado di aprire la macchina e rubarla in pochi istanti. Questo metodo prevede l’impiego di due dispositivi: il primo riceve il segnale della chiave dell’automobile mentre il secondo provvede a ritrasmetterlo al ricevitore della vettura stessa.

Il trucco facile e economico per proteggere l’auto dai furti

Questa procedura permette al ladro di aprire l’auto senza forzare la serratura o rompere il vetro. L’ideale per agire senza destare sospetti o fare rumore. Per i ladri tecnologici la via spianata dal relay attack è rapida e silenziosa. E soprattutto non lascia tracce dietro di sé.

Trucco antifurto contro il relay attack
In che modo possiamo evitare che ladri sempre più hi-tech ci rubino l’auto durante le vacanze? – TecnoZoom.it

Come tutelarsi in caso di relay attack? Ultimamente si sta diffondendo un modo “artigianale” di proteggersi dall’offensiva dei ladruncoli. Parliamo del cosiddetto trucco dell’alluminio. Si tratta, in altre parole, di avvolgere la chiave dell’auto con dell’alluminio, capace di bloccare il segnale del dispositivo usato dai malviventi. In questa maniera si può impedire ai ladri di usare la loro strumentazione tecnologica per aprire e rubarci la macchina. Però non è una soluzione molto pratica quella di avvolgere la chiave nell’alluminio ogni volta che usciamo dalla nostra auto.

Altre soluzioni più comode per proteggere la nostra macchina prevedono l’uso di custodie portatili appositamente progettate per bloccare il segnale della chiave, grazie ai materiali in grado di assorbire il segnale radio della chiave. Così facendo otterremo lo stesso risultato: schermare le chiavi dell’auto da eventuali onde radio.

Usare le custodie portatili è piuttosto semplice. Ci basterà inserire la chiave nell’apposito scomparto e poi chiudere la custodia. A questo punto la nostra automobile sarà al sicuro dal pericolo del relay attack.

Impostazioni privacy