Riduci la bolletta in maniera rapida: ecco la fascia oraria in cui usare gli elettrodomestici

Puoi ridurre la bolletta in maniera rapida tramite il ricorso ad una fascia oraria: ecco il momento giusto per usare gli elettrodomestici.

I costi dell’energia continuano ad essere un serio problema per le tasche degli italiani. I cittadini proseguono la ricerca di soluzioni in grado di ridurre i consumi nella bolletta anche se non è semplice arrivare al risultato sperato. Ora però si può fare ricorso ad una fascia oraria capace di di ridurre l’impatto energetico in maniera semplice e rapida.

Bolletta fascia oraria
Si può ridurre la bolletta grazie ad una fascia oraria – (Tecnozoom.it)

Non tutte le persone sanno che esiste un periodo della giornata in cui il costo dell’energia è minore rispetto al resto del giorno. Le 24 ore sono suddivise in tre fasce orarie sancite dall’Autorità di regolazione per energia reti e ambienti (Arera). Queste fasce rendono il consumo elettrico non uguale nell’arco della giornata, evidenziando una fascia più economica rispetto alle altre.

Per chi vuole ridurre i costi in bolletta deve necessariamente conoscere qual è la fascia della giornata in cui agire. In questo modo potrà utilizzare i vari dispositivi presenti in casa senza un elevato consumo. Vediamo qual è la fascia più conveniente in materia di consumo energetico.

Qual è la fascia oraria più conveniente per la bolletta

L’Arera ha decretato tre fasce orarie per la corrente elettrica che vanno a dividere esattamente le 24 ore della giornata e i giorni della settimana. In questo modo ogni persona sa cosa accade in tutti i momenti del giorno e della notte. Le tre fasce sono le seguenti:

Perché scegliere la fascia F3 per risparmiare
La fascia F3 risulta la più conveniente – (Tecnozoom.it)
  • Fascia F1: attiva dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19, escluse le festività nazionali;
  • Fascia F2: attiva dal lunedì’ al venerdì dalle 7 alle 8 e dalle 19 alle 23, il sabato si parte dalle 7 fino alle 23. Festività nazionali escluse;
  • Fascia F3: attiva dal lunedì al sabato dalle ore 00:00 alle ore 7 e dalle 23 alle 24. Domenica e festivi tutte le ore della giornata.

Da questo quadro emerge che la fascia F3 è quella contenente la tariffa più utile al risparmio. Agire in questo segmento della giornata fa abbassare i costi grazie ad una gestione meno onerosa. Proprio in questa fascia F3 si possono eseguire lavatrici oppure lavastoviglie anche se molto dipende da quale tariffa si ha nel contratto: se una monoraria, una bioraria oppure multiorarie.

Le tariffe monorarie valgono per tutte le 24 ore della giornata e per tutti i giorni della settimana. La tariffa bioraria prevede due prezzi: uno più alto per i consumi dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19 e uno più basso negli altri orari. Nell’ultima tariffa si prevedono le tre fasce citate in precedenza. Per chi possiede una tariffa bioraria o multioraria deve fare affidamento sulle fasce F2 e F3.

Impostazioni privacy