Riscaldare gli avanzi delle feste con la friggitrice ad aria: tutta un’altra storia, ecco i trucchetti più utili

Tutti gli avanzi che sono rimasti delle feste possono essere riscaldati con la friggitrice a aria: ecco qualche ricetta da prendere in considerazione.

Non ci sono dubbi sul fatto che la friggitrice a aria sia stata una grande invenzione sotto tanti punti di vista specialmente quando ci si trova nel mezzo di una famiglia numerosa e con poco tempo a disposizione per dedicarsi alla cucina, ebbene il simpatico accessorio adesso serve anche per gli avanzi di cibo.

Gli avanzi di cibo si recuperano con la friggitrice a aria
Avanzi cibo -tecnozoom.it

E infatti, nel caso in cui, e siamo certi che molte famiglie si trovano in questa situazione, ci si trovi nella condizione di avere degli ingredienti rimasti in sospeso in questi giorni, creare qualcosa di originale sarà un semplice gioco da ragazzi anche in termini di risparmio energetico.

Ma se quello che vi manca è qualche idea, allora entriamo nello specifico della questione e scopriamo tre idee davvero originali che possono decisamente fare al caso vostro. Non vi pentirete del risultato.

Avanzi cibo e friggitrice a aria: ecco tre ricette interessanti

Quindi come detto prima, gli avanzi di cibo non devono essere un problema in nessun caso, ecco di seguito tre ricette alla portata di tutti da fare con friggitrice a aria:

Friggitrice a aria e avanzi: ecco tre ricette facili
Friggitrice a aria -tecnozoom.it

Stick di panettone

Tagliate una fetta di panettone e dalla stessa fate tanti bastoncini lunghi e stretti un po’ più spessi e lunghi delle patatine surgelate da friggere, poi create una specie di castello nel cestello della friggitrice ad aria a 160° per 20 minuti: il segreto è quello di farli dorare e diventare croccanti in maniera uniforme, quindi rigirateli a metà tempo.

In questo caso sarà necessario sbattere le uova in 150 grammi di zucchero, poi unire 100 ml di olio di semi di girasole, 150 grammi di farina setacciata con 50 grammi di fecola e una bustina di lievito per dolci continuando a lavorare con la frusta. Montare a neve ben ferma gli albumi e uniteli al composto mescolando dal basso verso l’alto. Inseguito fare cuocere il tutto nella friggitrice ad aria per circa 40 minuti, i primi 10 a 170°C poi a 160°C. Controllate la cottura infilando uno stecchino, deve uscire asciutto. Una volta raffreddato mettere uno strato di zucchero a velo.

Tortellini croccanti

Scolate i tortellini avanzati dal brodo, poi il segreto è metterli in un solo strato su un canovaccio pulito e asciugateli delicatamente tamponandoli con carta da cucina. Inseguito mettere tutto in un contenitore e versare un filo d’olio e massaggiarli con le mani per ungerli uniformemente facendo attenzione che non perdano la forma e si aprano. Poi metterli nella friggitrice per 15 minuti a 180°, inseguito servirli.

Impostazioni privacy