Se stai studiando una nuova lingua, ecco le alternative sul web che ti aiuteranno a migliorare: imparerai subito

Sul web ci sono una marea di risorse gratuite che possono essere utilizzate per migliorare il processo di apprendimento di una nuova lingua.

Nel mondo interconnesso in cui viviamo oggi, conoscere almeno una lingua straniera è spesso fondamentale per provare ad affermarsi in alcuni settori lavorativi. Professionisti di tutti i tipi oggi hanno bisogno di comunicare in qualche modo con persone che di altre nazioni, ma recarsi tutti i giorni in una scuola di lingue per affrontare un corso di lingua completo è spesso molto difficile per chi già deve affrontare giornate piene di impegni.

le alternative a google translate sono wordreference e reverso
Se si ha necessità di tradurre una parola o una frase, esistono siti che offrono molti servizi in più rispetto a Google Translate – tecnozoom.it

Per far fronte a questa esigenza, sono nati negli ultimi anni anche molti corsi di lingua online, alcuni erogati addirittura gratuitamente. In realtà, esistono così tante opportunità per imparare una lingua online che è molto difficile tenere traccia di tutte. Spesso, infatti, molte persone si limitano ad utilizzare i servizi più famosi come Google Translate e si lasciano sfuggire opportunità decisamente più interessanti.

Esistono alternative decisamente migliori di Google Translate

I professionisti che stanno imparando una lingua ma non sono ancora in grado di scrivere un testo autonomamente, spesso si rivolgono a Google Translate per tradurre parole o intere frasi. Questa, però, è un’abitudine che porta a commettere molti errori, perché per quanto il traduttore di Google sia preciso, non riesce a restituire tutte le giuste alternative di cui una persona che scrive un testo in lingua avrebbe bisogno.

un'ottima alternativa a google translate è deepl
WordReference offre anche la possibilità di ascoltare la pronuncia della parola tradotta (Foto WordReference.com) – tecnozoom.it

Esistono due servizi decisamente più validi, che chiunque stia apprendendo una nuova lingua dovrebbe imparare a utilizzare. Se si ha la necessità di tradurre una parola specifica si può usare WordReference.com, il più grande e popolare dizionario online. Questa risorsa, a differenza di quanto fa Google Translate, offre non solo la traduzione di una parola, ma anche la spiegazione e soprattutto fa esempi dei contesti di utilizzo in cui è appropriato usarla.

Molte parole italiane, infatti, si traducono in un’altra lingua in maniera diversa a seconda del contesto in cui è inserita. WordReference restituisce una panoramica completa di tutte le possibili traduzioni di una parola e dei contesti di utilizzo in cui è meglio usare una o l’altra variante.

Allo stesso modo, se si ha l’esigenza di tradurre un’intera frase si può fare affidamento su Context.Reverso.com. Questo traduttore accetta come input intere frasi e fornisce diversi esempi di traduzione, tratti da testi reali in quella lingua. È un ottimo modo per confrontare, ancora una volta, il contesto in cui una determinata variante di traduzione è più o meno adatta.

L’elenco delle alternative a Google Translate, chiaramente, non finisce qui. Per chi cerca qualcosa di ancora più efficiente, ad esempio, esiste DeepL, uno dei migliori traduttori online, così come molti altri servizi che offrono caratteristiche più o meno adatte alle esigenze di ognuno. La chiave, come sempre, sta nello spendere un po’ di tempo per cercare in giro per il web.

Impostazioni privacy