SPID, come riattivarlo se è stato bloccato?

Può capitare di ritrovarsi con lo SPID bloccato, e capire come riattivarlo non è banale. Ecco cosa devi fare a seconda della situazione.

Capita a tutti di dimenticarsi le password, e spesso provando tutte le nostre password finiamo per bloccare l’account. Quando questo succede con il nostro SPID, però, spesso si tratta di una situazione in cui ci serve immediatamente accesso all’account, quindi è utile sapere come riottenere accesso rapidamente all’account. Come molti di voi sapranno, lo SPID può essere attivato da diverse opzioni, quindi ognuna di queste richiederà un processo diverso.

Come riattivare lo SPID
Ecco come riattivare lo SPID bloccato – Fonte: Ansa – Tecnozoom.it

Partiamo con Aruba, una delle opzioni più popolari per lo SPID. Per questioni di sicurezza, Aruba impedisce l’accesso in caso di troppi tentativi di accesso con OTP sbagliato o se la password non è stata cambiata negli ultimi sei mesi. In questi casi lo SPID va riattivato dalla pagina login SPID di Aruba. Se il blocco è dovuto a codice OTP errato, una volta provato a effettuare il login troveremo un tasto “Sblocca”, che richiederà di inserire il codice di emergenza ricevuto all’attivazione dello SPID. In caso di password scaduta, invece, potremo scegliere l’opzione di modificare la password inserendo la vecchia password. In caso fosse stato impostato un blocco di emergenza, una volta effettuato l’accesso potremo usare l’opzione “Riattiva identità” usando il codice di emergenza.

Per chi invece ha optato per Ledipda per la creazione dello SPID, l’account verrà bloccato dopo 5 tentativi con credenziali sbagliate. I blocco dura 30 minuti, quindi si può riprovare relativamente in fretta. Se si fallisce altre cinque volte, però, arriverà un blocco più pesante, e verrà mandata un’email con le nuove istruzioni per risolvere. Da notare che il link scade dopo tre giorni, passati i quali bisognerà necessariamente contattare l’assistenza al numero 800.77.90.77.

SPID bloccato: come risolvere con tutti i provider

La prossima scelta sulla lista è Poste Italiane, o PosteID. Opzione molto popolare, che prevede il blocco in caso di tre accessi errati o  codice Poste ID smarrito. Nel primo caso il blocco dura 30 minuti, quindi è sufficiente aspettare. Nel secondo caso, è possibile recuperare il codice attraverso l’app PosteID, che ha un’apposita opzione “Non ricordo il codice PosteID”. Una volta entrati con le credenziali SPID potremo usare un codice di verifica usato via SMS e poi scegliere il nuovo codice PosteID. È anche possibile farlo via computer, collegandosi alla sezione MyPoste. Da qui troveremo l’opzione per cancellare il codice PosteID attuale, ma questa richiederà comunque l’utilizzo del telefono per inserire i dati.

Come sboccare lo SPID
Ecco come risolvere il problema dello SPID bloccato in base al sito scelto – Tecnozoom.it

Se invece avete scelto Namirial per lo SPID, possiamo sbloccare l’eventuale blocco per ripetuti accessi con il reset della password. Una volta fatta richiesta di reset, con l’app Namirial OTP potremo confermare la nuova password, che dovrebbe garantire l’accesso. In caso non funzionasse bisognerà contattare l’assistenza. Per concludere, per gli utenti SPID InfoCert, l’account viene bloccato dopo 5 tentativi falliti o dopo 180 giorni senza cambiare password. Per risolvere basterà premere sull’opzione “Non riesci ad accedere?” e seguire la procedura, che richiederà usare l’e-mail o la domanda di sicurezza. Anche in questo caso, se lo SPID rimanesse bloccato dopo la procedura, bisognerà contattare l’assistenza, attraverso il sito o al numero di telefono 049.78.49.360, disponibile da lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 19.

Impostazioni privacy