Spie in fotocamere e microfoni degli smartphone: come tutelarsi e risolvere il problema

Sapevi che purtroppo attraverso il tuo cellulare sei sorvegliato? Ecco dove sono presenti le spie negli smartphone e come tutelarsi.

Quando i microfoni e le fotocamere degli smartphone sono accesi immortalano e registrano tutta la nostra vita, per fortuna però esiste il modo per risolvere il problema e non dare le nostre informazioni riservate in pasto a sconosciuti.

Spie che si trovano nel cellulare
Come disattivare le spie che si trovano nel cellulare- (Tecnozoom.it)

Oggi giorno è fondamentale difendere la propria privacy, soprattutto perché i telefoni cellulari sono diventati un veicolo che viene usato per sapere praticamente tutto di noi. Scopriamo come disattivare le spie.

Spie delle fotocamere e dei microfoni del cellulare, come difendere la propria privacy

Sarà capitato anche a te, come è già successo a molti utenti, di pronunciare una marca all’interno di una frase, o il nome di una località turistica, o di parlare di un argomento, e di ritrovarsi poche ore dopo quello stesso argomento, quel brand specifico, o addirittura il nome di quella stessa località promosso tramite un’inserzione pubblicitaria, un banner, una sponsorizzata sui canali social.

Spie che si trovano nel cellulare
disattiva microfono e fotocamera per non farti spiare- (Tecnozoom.it)

Questo meccanismo pubblicitario, che avviene senza che sia stata ricercata manualmente una parola, ovvero senza una ricerca testuale, è reso possibile dal fatto che i nostri smartphone hanno dei microfoni, e purtroppo anche delle fotocamere sempre accese, che quindi monitorano le nostre conversazioni e perfino le nostre immagini. In altre parole costituiscono delle vere e proprie spie, puntate sulla nostra vita privata. Ma allora come fare a difendere la propria privacy? Scopriamo subito un metodo efficace.

Chi ha un dispositivo Android deve andare su Sicurezza e Privacy, e da questa voce occorre cercare la parola autorizzazioni. A questo punto andando su fotocamera, si potrà vedere l’elenco delle App che hanno avuto accesso alla fotocamera.  Andando su ognuna di queste applicazioni bisognerà smettere di consentire l’uso della fotocamera. Lo stesso procedimento vale anche per il microfono.

Una volta che si è venuti a conoscenza di quali sono le App che stanno usando il microfono del cellulare bisogna revocare il consenso all’utilizzo del microfono stesso. Come si fa? Bisogna disattivare le autorizzazioni, ricordando di lasciare quelle che si usano realmente. Un piccolo esempio pratico: se revocherete a WhatsApp la possibilità di accedere al microfono non potrete più registrare gli audio.

Insomma con un po’ di attenzione e investendo qualche minuto del vostro potrete evitare di tenere accese le spie del vostro smartphone e potrete cominciare a proteggere la vostra preziosa riservatezza e a tutelare la vostra privacy.

Impostazioni privacy