Streaming, stanco di avere problemi col buffering? Questo trucco ti risolverà il problema per sempre

Se siete soliti avere problemi di buffering con lo streaming, dovete conoscere subito questo trucco: vi risolverà il problema per sempre.

Lo streaming è ormai da anni il metodo preferito per la fruizione di contenuti multimediali. Sempre più utenti si muniscono ogni giorno di dispositivi tech come smartphone, Smart TV, tablet e via dicendo per poter guardare film e serie TV comodamente da casa. E ad alimentare il fenomeno ci hanno pensato servizi come Netflix e Prime Video, che rappresentano il fiore all’occhiello di un ecosistema in crescita costante.

Ecco come non avere più problemi di buffering durante lo streaming
Buffering durante lo streaming, il trucco per risolvere – Tecnozoom.it

Per poterne usufruire, basta avere una connessione attiva ad internet ed il gioco è fatto. Alle volte succede che si vada incontro a problemi di fruizione, per il tanto discusso buffering. Vi è mai capitato che, mentre stavate guardando un film o una serie TV, sia comparsa la rotella del caricamento? Può capitare, ma se è continua e fa bloccare il contenuto di cui stiamo usufruendo ogni due secondi, allora c’è un problema. Ma per fortuna, anche la soluzione!

Buffering durante lo streaming: il trucco per risolvere il problema

Esiste un trucco facile e veloce che vi permetterà di dire addio per sempre al fastidioso buffering mentre state guardando un film o una serie TV in streaming. A rivelarlo ci hanno pensato alcuni esperti del settore, ossia i docenti James Jin King e Paul Haskell-Dowland dell’Edith Cowen University.

In questo modo, potete dire addio al buffering durante lo streaming
Come fare per godere dello streaming senza lag – Tecnozoom.it

Nello specifico, uno dei fattori scatenanti della rotella di caricamento infinita riguarda la larghezza di banda della propria connessione Wi-Fi. Che va ad essere messa sotto sforzo in particolare quando ci sono tante persone che stanno usando internet in casa nello stesso momento. E anche quando vi ritrovate fuori casa e nella zona ci sono decine di utenti connessi.

Come fare per risolvere? Ci sono alcune possibili soluzioni che potrebbero fare al caso vostro. Come probabilmente avrete già notato, la connessione più lenta e il buffering vanno a verificarsi soprattutto durante le ore centrali della giornata, quando potenzialmente ci sono più persone attive. Ecco perché potreste pensare di scaricare un film o una serie TV durante la notte lasciando il device acceso, per poi goderne offline quando volte. Anche servizi come Netflix e Prime Video offrono questo vantaggio, e potrete dire addio al buffering.

Un’altra causante del lag durante lo streaming è il maltempo, e anche in questo caso potreste già averci fatto caso. Questo perché soprattutto il vento, la pioggia e le nuvole intense provocano una diramazione delle onde radio meno efficace ed efficiente. E se già la banda larga ha difficoltà, il brutto tempo potrebbe portare a rallentamenti letali.

Impostazioni privacy