The Game Awards 2023, annunciato un grande cambiamento rispetto al passato

L’organizzazione dei Game Awards vuole evitare che si ripetano episodi spiacevoli come quello dell’anno scorso.

Si avvicina la fine dell’anno e in molti settori è tempo di bilanci e classifiche. Per gli amanti del gaming, l’evento più atteso di questo periodo sono i “The Game Awards“, una cerimonia che è considerata al pari degli Oscar nel settore dell’intrattenimento videoludico. Ogni anno, dal 2014, in questo evento vengono premiati i giochi e gli addetti ai lavori che si sono distinti nelle rispettive categorie.

Cambiamento per i TGA 2023
Cambiano le regole per i The Game Awards 2023 – Tecnozoom.it

Le categorie in cui si può venire nominati sono trenta: tra i premi più ambiti ci sono quelli per lo “Sviluppatore dell’anno”, per il “Gioco più atteso”, per la “Miglior colonna sonora” e soprattutto i premi di settore (“Miglior gioco d’azione”, “RPG”, “Mobile”, “Multiplayer” e così via).

Infine, il premio più prestigioso è quello di “Gioco dell’anno”, consegnato al progetto che più di tutti ha avuto un impatto sul mondo dei videogiochi. L’anno scorso, però, la premiazione finale è stata vittima di un grave incidente che quest’anno gli organizzatori vogliono assolutamente evitare. Per questo, sono state annunciate diverse novità.

L’organizzazione dei Game Awards vuole impedire che si ripeta la spiacevole situazione del 2022

La prima novità riguarda la durata dell’evento. A differenza degli anni passati, in cui spesso le premiazioni andavano avanti per oltre tre ore, quest’anno è stato annunciato che l’evento sarà più corto e molto probabilmente non supererà le tre ore di durata complessiva (compreso il pre-show). Questo consentirà a molti più utenti di guardare l’evento per intero, soprattutto a chi si trova in Italia e seguendolo in streaming rischia di stare sveglio tutta la notte.

ai game awards 2022 un intruso è salito sul palco
Il conduttore Geoff Keighley ha dichiarato che quest’anno si farà del tutto per evitare episodi spiacevoli come l’irruzione di spettatori (Foto YouTube thegameawards) – tecnozoom.it

Un’altra novità riguarda invece un aspetto che per gli spettatori può sembrare secondario, ma che è fondamentale per la buona riuscita dell’evento: la sicurezza. Geoff Keighley, il presentatore degli Game Awards, ha annunciato che la cerimonia quest’anno avrà una sicurezza più rigorosa delle edizioni precedenti.

Durante una livestream su Twitch, Keighley ha dichiarato: “Non vogliamo parlare troppo pubblicamente di queste cose, solo perché sono questioni di sicurezza, ma stiamo cercando di fare tutto il possibile per tenere al sicuro me e anche tutti coloro che partecipano allo spettacolo“.

Questa decisione non arriva dal nulla. Anzi, è la conseguenza dello spiacevole episodio avvenuto lo scorso anno, quando un individuo è riuscito a salire sul palco durante la premiazione finale. In quel momento lo studio FromSoftware stava ritirando il premio per il Gioco dell’Anno, il suo “Elden Ring“, e la cerimonia fu interrotta nel suo momento più solenne.

L’intruso è anche riuscito a parlare nel microfono prima di essere scortato fuori dal palco dalla sicurezza. Quest’anno, se tutto andrà per il verso giusto, nessuno vedrà il proprio momento di gloria interrotto da qualche simpatico buontempone.

Impostazioni privacy