Ti chiamano e non risponde nessuno? È una truffa, ecco cosa fanno precisamente

Se vi chiamano e non risponde nessuno, state molto attenti: è una truffa. Ecco cosa fanno precisamente per fregarvi.

Le truffe in rete continuano a essere uno dei principali problemi che ogni giorno fa preoccupare milioni di consumatori.

Come funziona la truffa della chiamata senza risposta
Truffa della chiamata senza risposta: di cosa si tratta – Tecnozoom.it

Bisogna stare sempre molto attenti, perché alle volte anche l’azione all’apparenza più innocua potrebbe portare a conseguenze molto pesanti per i dati personali e finanziari. In particolare, sono i meccanismi che avvengono tramite chiamata a essere tra i più efficaci.

Vi è capitato di recente di venire contattati ma senza alcuna risposta una volta aver risposto? Vi sembrerà incredibile, ma si tratta di una truffa in piena regola che agisce in un modo ben preciso e potrebbe risultare fatale per la vostra sicurezza personale. Ecco tutto quello che dovete sapere a tal proposito e come difendervi al meglio, così facendo sarete sicuri di non cadere nella trappola e di poter dormire sonni tranquilli.

Vi chiamano e non risponde nessuno: come funziona la nuova truffa

Stiamo parlando di una truffa che in realtà ha preso il via la prima volta più di 20 anni fa, ma che di recente è tornata parecchio in auge e conta migliaia di segnalazioni ogni giorno. Quante volte vi è già capitato di ricevere una chiamata senza risposta? Un meccanismo innocuo, avrete pensato. Ma che in realtà nasconde alcune pratiche messe in atto da cybercriminali potenzialmente letali.

Così riuscite a difendervi sempre se non risponde nessuno quando vi chiamano
Se vi chiamano ma non risponde nessuno, fate così per difendervi – Tecnozoom.it

Soprannominata wangiri, questa truffa telefonica ha come obiettivo quello di venire ricontattati. Magari per curiosità o per capire chi è stato a contattarci. Magari c’era un errore che non faceva funzionare il microfono.

In realtà non è così, perché l’obiettivo è scalare il credito residuo. Con una somma vicina a 1,50 euro ogni 10 secondi. E in alcuni casi, ci sono addirittura abbonamenti che vengono sottoscritti senza che accorgersene.

Per poterle riconoscere, state attenti in particolare ai prefissi. Che di solito sono stranieri e possono arrivare dalla Moldavia (+373), dal Kosovo (+383) o dalla Tunisia (+216). Provvedete poi anche a bloccare direttamente le telefonate che arrivano da Paesi diversi dall’Italia.

In modo che non ci siano boot in grado di trovare falle nel sistema ed entrare nel vostro smartphone. Esistono anche app apposite per scoprire chi vi chiama col numero sospetto. E sono basate su blacklist costruite in base alle segnalazioni dei consumatori. Così facendo, non verrete mai fregati e sarete sicuri che i vostri soldi non finiranno nelle mani di malintenzionati.

Impostazioni privacy