Toner o “cartucce” della stampante: dove buttarle? Molti sbagliano, cosa c’è da sapere

Dove vanno buttate le cartucce e i toner esauriti della stampante? In tanti fanno un errore assolutamente da evitare. Cosa bisogna sapere.

Che si lavori in presenza in ufficio o da remoto, poco cambia: negli ultimi anni la stampante è diventato uno degli strumenti lavorativi praticamente immancabili. Una tendenza che potrebbe essere rovesciata dalla sempre più massiccia digitalizzazione. Ma per il momento c’è chi ancora ha la necessità di stampare documenti: contratti, bollette, ecc. Insomma, tutto quello per cui serve ancora avere una copia cartacea.

Dove smaltire cartucce e toner della stampante
Attenzione a smaltire correttamente cartucce e toner – tecnozoom.it

Rimane però il problema di smaltire le cartucce o i toner della stampante. Dove dobbiamo buttarli? Per capirlo dobbiamo prima di tutto sapere come e di cosa sono fatte le cartucce della nostra stampante. Quelle più comuni sono le cartucce a getto di inchiostro (inkjet). Sono costituite dal serbatoio: un involucro di plastica che contiene l’inchiostro.

Di solito nelle stampanti moderne a ogni colore corrisponde una cartuccia, mentre in quelle più vecchie non è raro che siano accorpate e a volte la stampante non funziona anche solo se si è esaurito un colore (con grande spreco di inchiostro, inutile dirlo).

Cartucce e toner della stampante, dove vanno buttati

Adesso che sappiamo come sono fatte le cartucce – e con quale materiale – però dobbiamo fare attenzione. Essendo fatte di plastica verrebbe spontaneo dire che vanno gettate nel contenitore della plastica o in quello dell’indifferenziato.

Come smaltire correttamente toner e cartucce
Cartucce della stampante: sai dove buttarle? – tecnozoom.it

Plastica? Indifferenziato? Per nulla! Le cartucce e i toner della stampante sono considerati rifiuti speciali. Rientrano in quelli che vengono definiti comunemente come RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche). Non si tratta della tipologia di RAEE più pericolosa, ma ad ogni modo cartucce e toner non vanno dispersi nell’ambiente.

Per questo motivo le cartucce della stampante, una volta esaurite, vanno portate per lo smaltimento presso l’isola ecologica del nostro comune oppure presso i centri di raccolta autorizzati, dove se ne occuperanno gli addetti allo smaltimento.

Bisogna poi distinguere tra RAEE domestici e quelli professionali. I primi naturalmente sono prodotti in ambito familiare, mentre i secondi sono quelli originati dalle aziende. Solitamente il secondo gruppo include una grande quantità di rifiuti RAEE. Inclusi, chiaramente, anche cartucce e toner.

Le aziende devono ottemperare gli obblighi normativi imposti dal Decreto Legislativo 152/2006. In altre parole, devono dimostrare di aver smaltito nella maniera corretta toner e cartucce acquistati e utilizzati a scopo professionale. Per questo dovranno affidarsi a società incaricate di smaltire questa tipologia di rifiuti speciali.

Impostazioni privacy