YouTube, le pubblicità continue vi infastidiscono? Ecco un trucco old style per bloccarle tutte

Le pubblicità di YouTube sono troppo fastidiose? Forse questo trucco poteva servirti: ecco come funzionava.

Quando decidiamo di guardare un video su YouTube arriva un problema: le pubblicità. La piattaforma ci tempesta di spot pubblicitari di ogni genere, utili per permettere agli inserzionisti di mostrare i loro prodotti. Se da un lato giova alla piattaforma, dall’altro mette in difficoltà gli utenti. Non fa piacere a nessuno guardare così tante pubblicità in poco tempo. La soluzione più ovvia potrebbe essere un software come AdBlock.

Come disattivare le pubblicità su YouTube
Niente più pubblicità su YouTube: guarda come toglierle – Tecnozoom.it

In realtà non è così, perché Google è già intervenuta al riguardo. Ha iniziato a mettere diversi avvisi per disabilitare gli adblocker. Non accetta che gli utenti utilizzino questi mezzi per eliminare le pubblicità. Non è corretto nei confronti degli stessi content creator, i quali perdono introiti a causa di questo. Ma un “trucchetto” potrebbe aver risolto il problema una volta per tutte. Di che cosa stiamo parlando di preciso?

Come togliere le pubblicità su YouTube, un tempo lo potevi fare: ecco come

Secondo gli utenti è sufficiente utilizzare un cellulare con Windows Phone. Anche cambiare soltanto l’user agent del proprio browser, per indicare di essere il vecchio sistema operativo di Microsoft, può bastare. Lo scopo è quello di eliminare le pubblicità una volta per tutte. Questo vale anche per gli avvisi di Google, che comunicano all’utente di disabilitare gli adblocker. Il trucchetto è funzionato fino ad adesso.

Come disattivare le pubblicità su YouTube
Ecco come disattivare le pubblicità su YouTube – Tecnozoom.it

Ma Windows Phone non è più utile come prima. Dato che Google si era accorto di questa falla, aveva deciso da tempo di abbandonare per sempre i supporti a YouTube. Anche altre applicazioni furono escluse da Windows Phone. Purtroppo si trattava di un sistema operativo che non aiutava alcun modo Google. Ciò significa che il trucco funzionava bene diverso tempo addietro, ma ormai non è più utilizzabile: il bug è stato corretto.

Gli utenti, però, non si arrenderanno. Studieranno dei metodi alternativi per non vedere le pubblicità. Non è certamente un modo legale o giustificabile. Da parte di Google non verrà mai rilasciata alcuna funzione che aiuti gli utenti in questo senso. Violerebbe le sue stesse policy e metterebbe a rischio il lavoro di tantissimi content creator. Parliamo delle stesse persone che mantengono in vita YouTube in fin dei conti. Per adesso non sembra esistere un metodo valido per arginare il problema delle pubblicità.

Impostazioni privacy