Arriva Amazon Q, un nuovo assistente che promette di cambiarti la vita

L’assenza di Amazon nel campo dell’IA non era destinata a durare a lungo: l’azienda ha rivelato il suo ambizioso progetto.

Da quando l’anno scorso OpenAI ha lanciato sul mercato la sua ChatGPT, le grandi aziende tech di tutto il mondo si sono lanciate in una sorta di “corsa agli armamenti” e hanno cominciato a sviluppare una serie di progetti basati sulle potenzialità dell’Intelligenza Artificiale. Google ha rilasciato il suo Google Bard, Microsoft si è avventurata in questo nuovo mondo con Bing e, come loro, molte altre compagnie. Solo uno dei grandi colossi del settore mancava all’appello: Amazon.

l'intelligenza artificiale di amazon si chiama amazon q
Amazon Web Services ha presentato la sua nuova IA – Screenshot YouTube Amazon Web Services – TecnoZoom.it

Sorprendentemente, l’azienda è stata l’ultima ad annunciare i propri progetti in questo ambito. Un’assenza che negli ultimi mesi si è fatta sentire e ha dato vita a grandi speculazioni e indiscrezioni. Amazon Web Services (AWS) è diventato l’ultimo gigante tecnologico a presentare un assistente alimentato da IA, ma finalmente si hanno notizie più precise: CEO Adam Selipsky, all’evento AWS re:Invent 2023 a Las Vegas, ha presentato Amazon Q.

“Rivoluzioneremo il futuro del lavoro”: il CEO di Amazon presenta la nuova IA

L’azienda sembra riporre molta fiducia in questo suo nuovo progetto, come emerge dalle dichiarazioni di Selipisky: “Questo è solo l’inizio di come rivoluzioneremo il futuro del lavoro“. La società sostiene che Amazon Q saprà aiutare i lavoratori di ogni livello e settore, dagli sviluppatori web, al marketing, al personale dei call center, risparmiando loro tempo e stress e fornendo l’assistenza necessaria.

amazon q migliorerà la vita di tutti i lavoratori
Amazon Q è pensata appositamente per rendere più efficienti i processi sul posto di lavoro, in qualsiasi tipo di azienda – Screenshot YouTube Amazon News – TecnoZoom.it

Amazon Q è progettato specificamente per l’uso aziendale e permetterà ai dipendenti di porre domande complesse sui loro compiti lavorativi specifici e ottenere risposte dettagliate. Può essere specificamente adattato e personalizzato per i compiti precisi il singolo lavoratore incontra nella sua quotidianità, ricevendo risposte in tempo reale a qualsiasi dubbio.

La piattaforma si può collegare a oltre 40 strumenti popolari tra i professionisti come Salesforce, Gmail, Slack, Atlassian e Microsoft 365, prendendo e indicizzando tutti questi dati. Saprà anche identificare aspetti specifici dell’azienda come la sua struttura organizzativa e persino i nomi dei prodotti. Nel lungo termine, secondo Selipisky, diventerà un vero e proprio assistente finanziario.

Amazon Q è già disponibile in anteprima per i clienti AWS, e verrà rilasciato in modo più ampio nel prossimo futuro.

Impostazioni privacy