Film cult di Natale sbarca su Netflix: è una perla tutta italiana, imperdibile

Il catalogo di Netflix si è arricchito di una film cult tutto italiano, una vera e propria perla cinematografica: è da non perdere.

Netflix ha arricchito il suo già ampio catalogo con uno dei film italiani più noti e importanti di tutti i tempi. Si tratta di una pietra miliare del cinema italiano, capace di diventare un vero cult del genere. Tutti questi elementi hanno portato la piattaforma a fare un regalo di Natale anticipato a tutti i suoi abbonati.

Film cult natale netflix italiano
Su Netflix è arrivata una perla di Natale tutta italiana – TecnoZoom.it

Gli utenti di Netflix sanno come la piattaforma tende sempre ad aggiungere valore al suo vastissimo catalogo. Quest’ultimo è in costante aggiornamento e mette in luce una qualità davvero incredibile e molto alta. Tali elementi emergono nuovamente in questo caso attraverso un film cult di Natale da recuperare a maggior ragione in questo periodo.

Il Natale può essere un periodo ideale per recuperare film a tema e che sono riusciti a scrivere la storia della settima arte italiana. Questa pellicola è stata diretta dal regista, sceneggiatore e scrittore Mario Monicelli e, siamo certi, riuscirà a catturarvi fin dal primo secondo. Scopriamo insieme la recente aggiunta fatta da Netflix.

Netflix regala agli utenti un film cult italiano: una perla firmata Mario Monicelli

La piattaforma streaming Netflix è riuscita ancora una volta a regalare ai suoi tantissimi utenti una delle pellicole più importanti del panorama cinematografico italiano. Diretto da Mario Monicelli nel 1992, “Parenti Serpenti” si colloca nell’olimpo dei migliori film italiani di sempre tramite un cast straordinario e una storia che si svolge nel periodo natalizio ma dai risvolti completamente inaspettati.

Parenti Serpenti di Monicelli arriva su Netflix
“Parenti Serpenti” di Mario Monicelli disponibile su Netflix – Screenshot Tv – TecnoZoom.it

Il film “Parenti Serpenti” narra la storia di quattro figli che si riuniscono insieme alle loro famiglie, come ogni anno, nella casa dei genitori Saverio e Trieste per festeggiare il Natale. L’intera trama è raccontata dalla prospettiva di Mauro, figlio di Lina (Marina Confalone) e Michele (Tommaso Bianco), il quale viene completamente ignorato per quasi tutto il film dai suoi genitori.

Inizialmente la pellicola mette in mostra una classica routine festiva composta da cenone di pesce, giochi tipici e lo scambio di regali, un’atmosfera tranquilla ma interrotta da un annuncio. Trieste comunica che con suo marito non riesce più a vivere da sola e per questo motivo i loro figli dovranno scegliere chi dovrà ospitarli. Chi lo farà riceverà in cambio una parte della pensione e una casa in eredità.

Da quell’annuncio l’aria cambierà decisamente e i figli di Trieste e Saverio saranno obbligati a ragionare sul da farsi. In quell’istante tutto cambia e si arriverà ad una soluzione che nessuno si sarebbe mai aspettato. “Parenti Serpenti” è da poco disponibile su Netflix e rappresenta una valida occasione per recuperare un film cult di Natale tutto italiano.

Impostazioni privacy