Hai tante finestre aperte su Google? Attiva questa funzione e dici addio al caos: ti cambia la vita

Google sta pensando a una novità per ottimizzare le schede web aperte nel browser e non far impazzire gli utenti: ecco qual è. 

Google è costantemente al lavoro per soddisfare le esigenze dei clienti. La concorrenza è forte e negli ultimi tempi nuovi browser si stanno aggiornando con l’intelligenza artificiale, diventando un serio pericolo per Chrome.

Google, le novità più interessanti in arrivo subito
Google, le novità più interessanti in arrivo subito (TecnoZoom.it)

Ecco perché sembra che “Big G” stia pensando di inserire un nuovo strumento, che verrà attivato il prima possibile, che sfrutti l’IA e permetta di dare una grossa mano agli utenti. Di quale risorsa si tratta? Ecco tutto quello che c’è da sapere a questo proposito.

Google, la nuova funzione che organizza il browser automaticamente

Sono davvero in molti coloro che usano Google Chrome e aprono tantissime schede quando navigano online. Questo è un atteggiamento comune ma dannoso: Chrome consuma molta RAM e potrebbe rallentare il PC. Oltre a ciò, tante schede possono portare confusione sul desktop e aumentare i livelli di stress a lavoro.

Google, pronti nuovi strumenti AI per gli utenti
Google, pronti nuovi strumenti AI per gli utenti (TecnoZoom.it)

Google ha pensato a un importante aggiornamento che possa mettere fine a quest’abitudine pericolosa di tanti utenti nel mondo. Di cosa si tratta? Di un tab organizer intelligente. In poche parole, grazie all’AI, Google sarà in grado di raggruppare le schede con lo stesso tema. Ciò dovrebbe ridurre la memoria consumata e permettere agli utenti di navigare per gruppi, trovando facilmente le info e gli strumenti di cui hanno bisogno.

Per attivare quest’aiuto dell’intelligenza artificiale dovrebbe presto comparire un pulsante chiamato “Organizza Tab“. A quel punto Chrome scansionerà le pagine web aperte e le organizzerà in modo ordinato. Naturalmente, si tratta di una funzione che potrà essere attivata in qualsiasi momento dagli utenti. Questo significa anche che chi non vuole utilizzarla può semplicemente farne a meno, evitando complicazioni o forzature.

Questa funzione è stata già presentata su Google Pixel 8 e gli utenti sono stati entusiasti di tale novità. Sullo smartphone Google l’opzione permette di organizzare facilmente i contenuti e far risparmiare tempo sulle ricerche effettuate sul web.In ogni caso, questa non sarà l’unica novità che Google ha intenzione di introdurre in un prossimo aggiornamento

A quanto pare, ci sarà anche un’altra opzione chiamata “Aiutami a scrivere“: dopo averla attivata l’AI potrà dare una mano per realizzare contenuti testuali da pubblicare su social, forum e piattaforma. In ultima analisi, Google si prepara a lanciare strumenti AI che possano essere davvero utili per gli utenti comuni. Non resta che attendere gli updates dell’azienda e sperimentarli il prima possibile.

Impostazioni privacy