Stampante infinita: dici addio a toner e cartucce, dura per sempre

Alzi la mano chi non vorrebbe una stampante infinita, con l’abbattimento dei costi per le cartucce, e con alte performance.

I professionisti lo sanno bene: avere una stampante è imprescindibile ma qualsiasi modello si scelga ci si trova di fronte all’amletico dubbio: quanto costerà cambiare le cartucce? La risposta è purtroppo nota: le stampanti vengono spesso vendute a prezzi stracciati, salvo poi dover sborsare cifre folli per le cartucce di ricambio.

stampante senza cartucce come funziona
La stampante senza cartucce esiste ed è da scoprire subito – Tecnozoom.it

Non solo: anche chi stampa esclusivamente in bianco e nero deve acquistare tutte le cartucce, perché altrimenti se la stampante non rileva il corretto quantitativo di inchiostro, semplicemente si blocca.

Oltre allo spreco di denaro, si tratta di un metodo che non fa certo bene all’ambiente. Eppure le aziende continuano a perpetrare questo sistema di vendita, o almeno la maggior parte. Per fortuna arriva un’interessante novità, che farà felici molti professionisti e (finalmente) anche l’ambiente. 

La stampante infinita esiste, e non costa nemmeno tanto, ecco come funziona e dove comprarla

Oltre al discorso delle cartucce, sappiamo bene che una stampante ci dà sempre tanti grattacapi; la manutenzione, l’aggiornamento del software, l’incompatibilità col nuovo computer… tutte questioni che fanno perdere prezioso tempo, soprattutto se il dispositivo è usato per lavoro, e alla fine anche denaro.

stampante con liquidi di inchiostro
La stampante senza cartucce è economica e più ecosostenibile – Tecnozoom.it

Non dimentichiamo poi che la stampante è ormai fondamentale anche in casa: chi ha figli sa bene quanti documenti e persino lavori di studio debbano passare attraverso la stampa. Ecco che serve davvero un dispositivo che renda la vita più facile, e non il contrario.

Per fortuna qualche azienda ci ha pensato: è il caso di Epson, che ha prodotto le stampanti EcoTank. La bellezza di questi dispositivi è che non hanno né toner né cartucce, e già sembra quasi un “miracolo”.

Il sistema di stampa, geniale e che avrebbe potuto essere inventato prima, utilizza dei semplici serbatoi di inchiostro, ricaricabili con delle boccette di liquido.

Questo sistema apporta numerosi vantaggi, all’utente che usa la stampante e anche all’ambiente. Nel sito ufficiale della Epson c’è un simulatore che dimostra quanto si possa arrivare a risparmiare: il 90% sui costi di stampa. Una stampante EcoTank viene venduta con la prima dotazione di boccette, col nero e i colori, e a seconda del modello garantiscono già fino a 14 mila pagine.

I costi sono davvero accessibili, perché i modelli base si possono trovare a partire da 200 euro, e se si sfrutta il Black Friday, qualche promozione o si cerca su Amazon si può spendere anche di meno. Il prezzo sale, ovviamente, se il modello offre altre funzioni, come ad esempio lo scanner.

Impostazioni privacy