L’uso eccessivo dell’hotspot rovina davvero la batteria? La verità che in pochi immaginano

Utilizzate spesso il cellulare come hotspot per il PC e temete che in questo modo si possa rovinare prima del tempo? Ecco la verità.

Nessuno prima della loro invenzione aveva bisogno di uno smartphone, ma adesso che tutti ci siamo abituati ad utilizzarlo non potremmo più farne a meno. La possibilità di avere infatti un piccolo centro multimediale a portata di mano, in grado anche di fare fotografie, di fare chiamate, di farci da torcia e all’occorrenza anche da router è infatti una comodità alla quale oggi nessuno potrebbe rinunciare.

Hotspot rovina cellulare
Utilizzare lo smartphone come hotspot lo rovina? – tecnozoom.it

Oggi in particolar modo gran parte della nostra vita si svolge su internet ed essere connessi è indispensabile sia per poter sbrigare delle commissioni personali che per poter lavorare. Può capitare che mentre si è a casa salti la connessione per un down improvviso dei server del vostro provider o che siate in viaggio e preferiate non sfruttare le connessioni Wi-Fi pubbliche (per proteggere i vostri dati potreste usare comunque una Vpn) e decidiate di usare l’hotspot del vostro smartphone.

Se questo utilizzo viene fatto saltuariamente non c’è alcun problema, anzi state sfruttando una delle caratteristiche del vostro telefono e potete dire di averlo testato in tutte le sue funzioni, ma qualora utilizziate spesso hotspot del cellulare, questo causa problemi al telefono stesso? Causa un peggioramento delle sue prestazioni e deteriora prima la sua batteria?

Utilizzare l’hotspot del cellulare rovina il nostro smartphone?

Quando si tratta degli smartphone e della loro durata nel tempo la preoccupazione è comprensibile. In media il ciclo vitale di questi oggetti è 4-5 anni, ma nell’ultimo periodo si tende a cambiare dispositivo dopo un ciclo vitale di appena 3 anni.  Questa riduzione della durata dello smartphone non è legato al deterioramento ma più che altro alla velocità con cui le caratteristiche tecniche migliorano.

Hotspot rovina cellulare
Un utilizzo intensivo dell’hotspot potrebbe causare un abbassamento della durata della batteria – tecnozoom.it

Spesso infatti i requisiti minimi per poter sfruttare al meglio la navigazione e le app diventano proibitivi per un telefono vecchio di 5 anni, dunque molte persone tendono a cambiarlo prima che diventi obsoleto. Uno dei modi per evitare che questo accada è quello di prendere un telefono con una scheda tecnica top di gamma, ma in quel caso il costo lievita e anche parecchio.

A maggior ragione nel caso in cui abbiate acquistato un telefono di prima fascia, la preoccupazione sull’effetto dell’utilizzo dell’hotspot è più che legittima. La funzione in sé non arreca danni al telefono, tuttavia un utilizzo continuativo dell’hotspot può sovraccaricare il vostro telefono.

Quando si utilizza lo smartphone come router lo si sottopone ad un lavoro più intenso, poiché il telefono deve costantemente elaborare una mole di dati superiore al normale. Di sicuro vi sarete resi conto che utilizzandolo la batteria tende a scaricarsi molto rapidamente. Probabilmente avrete anche fatto caso che l’eccessivo lavoro fa surriscaldare il dispositivo.

Alla lunga questo surriscaldamento potrebbe causare qualche danno. Ma il pericolo più concreto riguarda la batteria, visto che un utilizzo costante dell’hotspot ci obbligherà a tenere il telefono costantemente sotto carica e dunque abbassarne sensibilmente la durata.

Impostazioni privacy