Pensi che l’iPhone non abbia bisogno di antivirus? Hai sempre sbagliato: quali sono i migliori

Anche l’iPhone ha bisogno di un antivirus. Ecco quali sono i migliori ad oggi presenti sul mercato: così sarete sempre protetti.

Gli iPhone sono da sempre considerati gli smartphone più sicuri in assoluto. Questo perché, a differenza di Android, Apple ha deciso di sfruttare un sistema operativo molto chiuso e circoscritto al proprio ecosistema. Con un App Store che dispone di tutti i servizi di cui gli utenti possono aver bisogno, senza la possibilità di effettuare download da pagine esterne che potrebbero contenere virus e malware.

Come scegliere il giusto antivirus per iPhone
Anche gli iPhone hanno bisogno di un buon antivirus – TecnoZoom.it

Sono poi degni di nota i continui aggiornamenti di iOS proprio a livello di sicurezza dei dispositivi, con aggiunte che vanno a rendere quasi impossibili le falle ai sistemi e i conseguenti attacchi di hacker e cybercriminali. Ma se pensate che questo possa bastare per farvi stare tranquilli, vi sbagliate di grosso! È sempre bene affiancare ad iPhone un buon antivirus. Ecco quali sono i migliori sul mercato, così spenderete poco e non sbaglierete nulla.

Antivirus per iPhone: ecco quali sono i migliori

Anche gli iPhone meritano la giusta protezione da possibili minacce esterne. Con un antivirus che sia dedicato proprio a loro e che vada a fornire il giusto livello di sicurezza anche quando si naviga su siti poco sicuri o si ha a che fare con minacce di phishing. Scegliendone subito uno, sarete certi al 99,9% di non dovervela mai vedere con conseguenze nefaste per il vostro melafonino.

Questi antivirus sono perfetti se siete in possesso di un iPhone
Ecco quali sono i migliori antivirus per iPhone sul mercato – TecnoZoom.it

Uno dei migliori in questo senso è Avira, un’app pensata ad hoc per i dispositivi mobili e che garantisce strumenti come la protezione dal phishing, da portali, link, banner e contenuti potenzialmente pericolosi. E c’è anche una VPN privata e disponibile, da accompagnare al monitoraggio della posta elettronica e dai report con cadenza fissa. Infine, è anche possibile attivare l’analisi della memoria del telefono per segnalare eventuali criticità.

Ci sono poi alcune alternative valide anche per iPad che potete scaricare gratuitamente. Per esempio VirusBarrier Scanner, una suite che permette di individuare malware dopo un’attenta analisi, andando a focalizzarsi anche su cloud come Dropbox o Google Drive. Oppure Lookout, una piattaforma per la gestione di servizi legati alla protezione dei dati. Che oltre agli strumenti già citati, permette anche di creare backup, localizzare device smarriti e attivare le funzioni di antifurto. Solo con questi servizi extra potrete raggiungere un livello estremo di sicurezza dell’iPhone.

Impostazioni privacy