WhatsApp, cosa fare se si cambia telefono? Passaggio fondamentale, tienilo bene a mente

Nell’era tech si cambia il telefono molto spesso. Ecco come effettuare il passaggio delle chat di WhatsApp, senza perderle.

Gli appassionati dei dispositivi Xiaomi hanno già avuto la possibilità di passare al Redmi Note 13, lanciato con l’Unpacked del 4 gennaio e già disponibile in Italia negli Store di Unieuro e Mediaworld, Amazon naturalmente annesso.

WhatsApp, un passaggio fondamentale, tienilo bene a mente
WhatsApp e il passaggio dei dati da cell. a cell.- tecnozoom.it

Lo faranno, dal 17 gennaio, anche i fan di Samsung, se non fosse che c’è grande aspettativa per i tre Galaxy S24, i primi smartphone del colosso sudcoreano con funzionalità proprie dell’Intelligenza Artificiale generativa. Avanti il prossimo.

Funziona così, ormai, nell’era tech visto che ogni marchio al mondo rilascia una serie di cellulari (di top gamma) l’anno. Siamo molto più propensi al cambio di telefono, per tutta una serie di motivi che vanno dal miglioramento proprio di quella gamma di dispositivi, al fatto che adesso anche il miglior telefono dopo due-tre anni perde di performance. E si fa prima a comprarne uno nuovo, piuttosto che riparare il vecchio. Il gioco non vale più la candela.

WhatsApp e il “trasloco” dati: da Android ad Android. E da Android a iOS (o viceversa)

Partendo da questo presupposto ci ritroviamo spesso a trasportare i dati del nostro cell da un telefono all’altro. Un bel problema soprattutto per WhatsApp, che si usa sempre più per lavoro, quindi non possiamo più permetterci di perdere i dati stessi, salvati. Nessun problema a ogni problema nell’era tech c’è una soluzione che è semplice e intuitiva.

WhatsApp, cosa fare se si cambia telefono?
WhatsApp, l’app più scaricata al mondo, sia per gli Android sia per IOS – tecnozoom.it

Per il “trasloco” dei dati (foto e video compresi) per passare i dati di WhatsApp da Android ad Android, bisogna seguire alcuni passaggi fondamentali. Bisogna partire prima dal telefono pronto ad andare in pensione: si apre WhatsApp, poi menu, chat > backup delle chat > seleziona la voce includi video > esegui backup. È un passaggio fondamentale, ci permette di salvare tutto su Google Drive, per recuperalo poi in modo semplice. Ora possiamo andare sul nuovo smartphone, configurare l’account Google che avevamo sul vecchio cellulare, installare WhatsApp, qui effettuare il ripristino. E il gioco è fatto.

Da Android ad iOS, invece, la procedura per trasferire le chat WhatsApp cambia: c’è bisogno di programmi di terze parti, a vostra scelta anche se scaricare app free o a pagamento. L’importante è istallare su PC o Mac. Il backup è sempre un passaggio fondamentale. Quindi passa a Google Drive con le credenziali del tuo account. Abilita sul telefono le opzioni sviluppatore, quindi seleziona le opzioni sviluppatore nelle Impostazioni e attiva il debug USB. Avvia l’app scaricata e segui le istruzioni, alla fine un bel clic sull’icona Android-to-iPhone. Riapri WhatsApp sull’iPhone, l’app riconoscerà il backup e le chat WhatsApp che aveva sullo smartphone verranno ripristinate sull’iPhone. O viceversa se passa da iOS a WhatsApp.

Impostazioni privacy