Digital Twin, cos’è e tutte le sue possibili applicazioni: dalla medicina ai trasporti

Hai mai sentito parlare della cosiddetta digital twin? Scopriamo insieme quali sono tutte le sue possibili applicazioni: è sorprendente.

Ormai lo sappiamo bene: il mondo della tecnologia sta raggiungendo dei livelli a dir poco sorprendenti, sia per quanto riguarda l’applicazione nella nostra vita di tutti i giorni che in tantissimi altri ambiti. Come quello della medicina, dello studio, dell’ingegneria, dell’ambiente e molto altro.

Modello gemello
Digital Twin – (Tecnozoom.it)

Insomma, si tratta di passa avanti a dir poco sconvolgenti, soprattutto se ci rendiamo conto di quanto poco in realtà ci sia voluto per raggiungere queste evoluzioni così sorprendenti e radicali. Basti pensare, ad esempio, all’utilizzo ormai che oggi giorno si fa della cosiddetta intelligenza artificiale e ai suoi tanti campi di utilizzo.

Oggi, però, abbiamo deciso di soffermarci in particolare su uno specifico settore o evoluzione della tecnologia, vale a dire il cosiddetto digital twin. Per scoprire di cosa si tratta, quali sono i suoi utilizzi e soprattutto in quali ambiti è possibile servirsene, non dovete fare altro che continuare a leggere insieme a noi.

Applicazioni e utilizzi della digital twin: ecco quali sono

Come prima cosa cerchiamo di capire di cosa parliamo quando facciamo riferimento alla cosiddetta digital twin: nello specifico, infatti, si tratta di un “gemello digitale“, vale a dire un modello che si occupa di rappresentare una replica virtuale di quella che è l’informazione che descrive un’entità. Come ad esempio un prodotto, un sistema o ancora un processo. Ma quali possono essere le numerose e varie applicazioni di questo sistema digitale? Innanzitutto, possono essere numerose e soprattutto tanto variegate.

Modello gemello
Digital Twin – (Tecnozoom.it)

Ad esempio, mediante il digital twin è possibile realizzare un cuore che sia perfettamente identico al nostro ma semplicemente virtuale. Questo potrebbe essere molto utile in campo medico, perché darebbe la possibilità di visualizzare i tempi e le modalità di reazioni del cuore se sottoposto a determinati sforzi, stimoli o molto altro. Ma di certo non finisce qui, perché in realtà i campi di applicazione di questa realtà digitale sono molto numerosi.

Attraverso il digital twin, infatti, abbiamo la possibilità di replicare un motore e vedere come poterlo rendere più efficace o come ottenere la risoluzione di determinati problemi. Replicare, ad esempio, una ferrovia o ancora un’infrastruttura. Insomma, si tratta di un modello che permette di replicare in modo quasi perfetto e verosimigliante gli oggetti o le realtà che ci circondano ogni giorno, così da poter simulare delle specifiche operazioni o monitorare delle operazioni.

Impostazioni privacy