Pc desktop o laptop? La scelta migliore non è quella che immagini, ecco perché

Meglio il pc fisso o il pc portatile? Le variabili da tenere in considerazione sono molte: ecco come decidere bene sulla base delle proprie esigenze.

Oggi l’evoluzione tecnologica ha fatto sì che anche laptop raggiungessero prestazioni paragonabili a quelle dei pc fissi. Anche per una questione di moda e di design, inoltre, sono sempre di più le persone che acquistano pc portatili che hanno certamente il vantaggio di essere estremamente più pratici da trasportare e più versatili.

Meglio il computer fisso o quello portatile?
Meglio il computer fisso o quello portatile? – tecnozoom.it

Se infatti collegandolo a uno monitor e a una tastiera esterna un portatile si trasforma di fatto in un computer desktop, un computer fisso non potrà mai essere trasportato in giro in uno zainetto come si fa con i pc portatili. Nonostante questi indubbi vantaggi, però, acquistare un pc portatile non è sempre la scelta migliore per tutti.

Come per ogni dispositivo tecnologico che acquistiamo la scelta dev’essere dettata dalle nostre reali esigenze. È sempre bene partire, per esempio, dall’analisi dell’utilizzo che intendiamo fare del nostro pc: quali programmi dovranno girare sul nostro pc?

Meglio un pc portatile o un pc fisso?

Se il computer che andremo ad acquistare ci servirà principalmente per lavoro, e dovremo utilizzarlo pe far girare programmi che necessitano di molto spazio di memoria e di un processore adeguato, sarà molto meglio acquistare un computer fisso, che dispone di più spazio per alloggiare più componenti.

cosa scegliere tra pc desktop o laptop
Il computer portatile è fondamentale se si viaggia molto – tecnozoom.it

Anche se utilizzeremo il pc per svago ma abbiamo intenzione di utilizzarlo per giocare ai videogiochi più recenti, la scelta dovrebbe ricadere su un computer fisso dotato di una scheda grafica dalle alte prestazioni. Il computer fisso ci consente anche di mantenere una più corretta postura della testa quando scriviamo o quando leggiamo sullo schermo.

Inoltre, dal momento che può essere collegato a monitor molto grandi, affatica meno la vista ed è in assoluto la scelta migliore per gli studenti che lavorano su documenti digitali o che scrivono appunti al computer.  Scegliendo un portatile, come avviene spesso, si ritroverebbero ad ingobbire la schiena e tendere il collo in avanti rischiando dolori articolari e contratture muscolari, senza citare ovviamente i problemi alla vista.

Se tutte queste considerazioni fanno pensare che il computer fisso sia la scelta preferibile in assoluto, non è necessariamente così. Un laptop è essenziale se si svolge un lavoro dinamico, se si viaggia molto o se abbiamo la necessità di reperire ed elaborare informazioni in molti luoghi differenti. Il portatile è una scelta intelligente anche per quelle persone che lo utilizzano per poche ore al giorno, preferibilmente a scopo di intrattenimento e non alla scrivania, per esempio sul divano o dal letto.

Impostazioni privacy