Rog Ally si aggiorna e diventa un’altra console: tante nuove funzioni per i giocatori

Rog Ally di ASUS cambia ancora con il nuovo aggiornamento e le funzioni introdotte ti faranno pensare di mandare in soffitta le altre console.

Nel panorama delle console portatili Rog Ally di Asus si sta rapidamente scavando una sua nicchia che si fa però sempre più grande. A contribuire sono gli aggiornamenti che Asus rilascia con una certa regolarità. Gli ultimi arrivati rischiano però di trasformare effettivamente questa piccola rivale di Steamdeck in una calamita anche per gli utenti che invece dichiarano di preferire le console vecchio stile che si attaccano agli schermi.

asus rog ally si aggiorna, ora non ha rivali
Cosa c’è di nuovo per Rog Ally di Asus? Tutto! – (foto Asus) tecnozoom.it

L’uscita ufficiale di Rog Ally risale a circa sei mesi fa. Con un prezzo che equivale a quello di un computer di medie prestazioni erano tanti quelli che pensavano che quello stesso prezzo non potesse essere reale. Ma anziché aumentare, Asus ha deciso di cominciare a ridurlo per aumentare, questo è chiaro, il numero degli utenti che decidono di passare al mondo delle console portatili.

Al netto del limite evidente dato dalla misura dello schermo, che comunque rimane piuttosto generoso, Rog Ally di Asus è subito parso un gioiellino ma adesso con il nuovo aggiornamento in occasione del suo sesto mesiversario sul mercato si prepara a superare tutti i limiti.

Perché Rog Ally di Asus potrebbe essere ideale per te

A parlare dell’ultimo aggiornamento alla console portatile Asus sono stati i ragazzi del podcast che si occupa di esaminare proprio questa console nel dettaglio. In ordine assolutamente sparso vale la pena parlare subito di ciò che è stato fatto al giroscopio. Per poter avere il supporto, che ovviamente è ideale soprattutto se si gioca agli sparatutto, occorre aggiornare lo Armory Crate.

novità per i possessori di asus rog ally, la console si aggiorna ancora
Aggiornamento di Rog Ally spiazza tutti, meglio di un PC – (foto Asus) tecnozoom.it

Ma nel momento in cui si attiva, posizionando su Auto il Control Mode, se ti trovi con un videogioco che supporta il giroscopio l’esperienza sarà estremamente migliore.

Collegato all’aggiornamento con il supporto al giroscopio c’è anche da notare le nuove impostazioni di calibrazione che possono essere personalizzate anche per ogni singolo gioco che si possiede nella propria libreria. E sempre parlando di impostazioni ci sono nuovi elementi da customizzare per quello che riguarda anche la GPU. In particolare è stata aggiunta una gamma di voci per lavorare direttamente all’interno dello Armory Crate su cose come il Radeon Anti-Lag, i boost, il chill.

E, scartabellando nei menù, potrai renderti conto che anche se il menù di spazio assegnato alla GPU è di default fermo a 4 GB in realtà è possibile adesso coprire tutto il range che va da 1 GB fino a 8 GB. I ragazzi del podcast Rog Pulse consigliano 6 GB. Per la CPU c’è adesso la possibilità di attivare o disattivare il boost.

Potrebbe sembrare questo un cambiamento di poco conto ma in realtà è una piccola grande modifica che va a lavorare sulla tenuta della batteria: disattivato il boost infatti puoi conservare la batteria ed evitare che il device si surriscaldi inutilmente.

Impostazioni privacy