Smartwatch addio, il nuovo trend sono i ringwatch: costano meno e sono più comodi

I ringwatch rappresentano l’evoluzione tecnologica, ma anche di design, degli smartwatch, e sono già il nuovo must have da comprare subito.

La tecnologia intelligente non ferma la sua corsa e i dispositivi diventano sempre più performanti, e anche sempre più piccoli. Gli smartwatch hanno ottenuto un ampio successo, ma adesso i ringwatch prenderanno sicuramente il loro posto, e forse anche in tempi brevi. Non solo per motivi tecnici ma anche per un fatto di comodità, e non dimentichiamoci il design.

come funzionano i ringwatch
Il nuovo must have tecnologico sono i ringwatch – Tecnozoom.it

Non si fa fatica a immaginare, infatti, quanto possa essere entusiasmante portare un gioiello al dito, leggero e bello da vedere, che può monitorare il nostro stato di salute, e offrire tante funzionalità intriganti. Ecco allora una panoramica su cosa promettono questi anelli super tecnologici e quali sono i migliori in commercio.

Non hai ancora un ringwatch? Ecco cosa ti stai perdendo

Stanno diventano un must have e presto tutti avremo molto probabilmente un ringwatch al dito. È l’evoluzione degli smartwatch e non resta che abbracciare con entusiasmo la novità.

funzioni salute smartring
Con un ringwatch si potrà monitorare la salute e non solo – Tecnozoom.it

L’anello è un’alternativa molto più leggera al classico smartwatch e offre numerose funzionalità in più. Uno degli aspetti che li rende migliori è proprio il fatto che i sensori di cui sono dotati vanno a decifrare i dati dei vasi sanguigni più grandi, quelli appunto delle dita.

I modelli migliori di ringwatch, però, offrono performance ancora più avanzate a prescindere. Non solo monitoraggio del battito cardiaco, ma anche della qualità del sonno e molto altro ancora. Tra i vari modelli di anello intelligente, la maggior parte ha un chip NFC (Near Field Communication) o un ricevitore Bluetooth per connettersi a uno smartphone. In questo modo è possibile leggere le informazioni più importanti tramite l’applicazione associata per il cellulare.

Gli smartring, anche se molto piccoli, sono dotati di moltissimi sensori. Questi misurano continuamente tutti i tipi di dati sanitari di chi li indossa, tra cui la frequenza cardiaca, il numero di passi compiuti e le calorie bruciate. Alcuni modelli possono persino misurare la temperatura corporea e scoprire il livello di ossigeno nel sangue e anche dare importanti informazioni sul ciclo mestruale e sulla fertilità.

Ma non è tutto: i modelli più gettonati includono anche funzionalità NFC non legate alla salute, come la possibilità di pagare contactless e usare i biglietti da visita virtuali.

Chi volesse cominciare a esplorare i vari modelli disponibili può dare un’occhiata a quelli ritenuti migliori: in testa al momento risulta Oura Ring 3, ma anche il Circoular Ring e Hecere.

Impostazioni privacy