Uno dei videogiochi più strani dell’anno sta ricevendo tante recensioni positive

Questo videogame è decisamente insolito rispetto a ciò che c’è sul mercato ed è forse il più strano dell’anno, eppure la critica lo apprezza.

Nell’ultimo periodo si parla spesso di mancanza di originalità e coraggio nelle produzioni tripla A, ma a colmare questa mancanza ci pensano spesso e volentieri gli indie, capaci di riportare in auge tipologie di gioco dimenticate e di introdurre novità che poi diventano strutturali. Tra le aziende indie più originali nella linea editoriale sicuramente c’è Annapurna Interactive.

Il gioco più strano dell'anno
Questo gioco è davvero stranissimo ma ha ottenuto il plauso della critica – Twitter @outerloopgames – tecnozoom.it

Per darvi un’idea di quanto questa azienda punti sull’innovazione e l’originalità, vi basti sapere che è quella che ha prodotto Stray, il gioco in cui s’indossano i panni di un gatto. Il titolo, uscito in esclusiva temporale su PS5, è diventato un fenomeno di culto, ma sappiate che si tratta di una delle produzioni meno strane sotto il marchio di Annapurna.

Nel 2023, ad esempio, la casa di produzione ha pubblicato Thirsty Suitors, un gioco che affronta tematiche sociali come la sessualità, orientamento di genere, ma anche la crescita, la libera espressione di sé e la pressione familiare. Insomma tematiche decisamente attuali nonché evergreen per tutti gli adolescenti che si trovano a dover affrontare il passaggio dalla vita infantile a quella adulta.

Questo videogioco è stranissimo, ma ha una critica estremamente positiva: scopriamo perché

Ciò che rende glamour Thirsty Suitors è sicuramente il coraggio di trattare tematiche socialmente importanti, ma ciò che lo ha fatto apprezzare alla critica è lo stile narrativo e grafico con il quale questo viaggio nell’affermazione personale viene compiuto. Inoltre lo sviluppatore è stato originale anche nella formula ludica.

Il gioco più strano dell'anno
Questo gioco è davvero stranissimo ma ha ottenuto il plauso della critica – Twitter @outerloopgames – tecnozoom.it

Il giocatore si trova a vestire i panni di Jala, una ragazza che deve recuperare il rapporto con la madre e appianare le divergenze con ex fidanzati e amici prima del giorno in cui si sposerà la sorella. Se le discussioni con ex e pretendenti vengono affrontate con una fight in stile picchiaduro ed una grande dose di ironia, le fasi insieme alla madre ci vedono impegnati nella preparazione di pietanze da farle assaggiare.

Il tutto si svolge in un open world coloratissimo, nel quale persino le fasi di spostamento sono state rese giocose: la protagonista si sposta in skate e può effettuare sfide e mini giochi effettuando acrobazie. Insomma un titolo sicuramente singolare e originale che proprio per via di questa sua atipicità non è adatto a tutti.

La critica specializzata ha promosso il gioco, attualmente ha un Metacritic di 80, dunque se siete incuriositi dalla storia o dall’originalità di questo titolo dovreste dargli una chance, potreste scoprire il vostro gioco preferito dell’anno.

Impostazioni privacy