Vinci 15mila dollari se trovi errori in questi programmi: quali sono e come fare per avere i soldi

Hai l’occasione di vincere ben 15mila dollari se trovi gli errori all’interno di questi programmi. Quali sono e come puoi partecipare. 

Tutti gli utenti in giro per il mondo avranno l’occasione di vincere ben 15mila dollari nel caso in cui riescano a trovare gli errori presenti all’interno di dei determinati programmi. Scopriamo quindi quali saranno le applicazioni che dovranno essere esaminate e che ti permetteranno di mettere in tasca un bel gruzzoletto.

trovi errori programmi
Se riesci a trovare questi errori ti porti a casa 15mila euro – Tecnozoom.it

Ormai è chiaro a tutti che l’intelligenza artificiale è il futuro del mondo della tecnologia è l’intelligenza artificiale. Ne corso di questo 2023 abbiamo visto tutti l’esplosione di ChatGPT che ha sorpreso tutti per la sua potenza, al punto che Microsoft ha deciso di investire ben 9 miliardi in Open AI. Non solo, l’azienda di Redmond si è dimostrata anche la più interessata all’intelligenza artificiale al punto di lanciare Bing. Allo stesso tempo però i vertici di Microsoft sanno bene che l’IA deve essere allenata per rendere al meglio.

Per questo motivo in queste ore sta facendo scalpore un nuovo programma chiamato “bug bounty”. Grazie a questo sono messi in palio premi che oscillano dai 2mila ai 15mila euro. Gli utenti per poter riscattare queste somme di denaro dovranno riuscire a trovare delle evidenti vulnerabilità proprio all’interno di Bing AI. Un’iniziativa fondamentale per Microsoft che servirà proprio per aumentare la sicurezza e la risposta dell’intelligenza artificiale, andiamo quindi a vedere tutti i dettagli a riguardo.

Trovi errori in questi programmi e vinci fino a 15mila euro: l’ultimo programma di Microsoft per Bing AI

Microsoft adesso è disposta a dare premi che vanno dai 3mila ai 15mila euro per tutti coloro che riescono a trovare vulnerabilità nei prodotti Bing AI di Microsoft. Inclusi nel programma Bug Bounty troviamo anche il jailbreak” prompts che possono indurre l’IA a produrre risposte che violano le linee guida in grado di garantire che non vengano utilizzati comportamenti offensivi o problematici. Tutte le vulnerabilità quindi dovranno rispettare i criteri del colosso e verranno classificati come “importanti” o “critiche” in termini di sicurezza.

trovi errori programmi
L’ultima iniziativa lanciata da MIcrosoft – Tecnozoom.it

Inoltre più sarà grave la vulnerabilità scoperta dall’utente maggiore sarà il premio in denaro. Il programma di Microsoft era stato lanciato subito dopo che Bing AI aveva mostrato dei comportamenti insoliti come ad esempio creare elenchi di persone da colpire o anche affermare di spiare gli utenti attraverso i loro dispositivi. Questo periodo di beta testing problematico è servito per migliorare l’intelligenza artificiale prima di renderla accessibile ad una platea più ampia di utenti.

Ancora una volta l’obiettivo del marchio di Redmond è quello di garantire il massimo della sicurezza e la conformità della sua Intelligenza Artificale per parte del pubblico. I premi offerti da Microsoft, seppur alti, risultano comunque modesti rispetto ai potenziali danni che potrebbero creare queste vulnerabilità spresenti nell’IA. Allo stesso tempo però l’azienda tecnologica continua a dimostrare il suo impegno per garantire un’intelligenza artificiale sicura per l’intera utenza, migliorandone anche la capacità di risposta.

Impostazioni privacy