Spotify lancia una nuova funzione per farvi smettere di litigare con i vostri amici

Spotify ha lanciato una nuova funzione per tutti gli amanti del servizio musicale. In che cosa consiste di preciso?

Quando pensiamo ad un’app musicale ci viene in mente Spotify. È il servizio più utilizzato da questo punto di vista: nessuno lo batte. Offre una serie di playlist musicali incredibili e che possono essere ascoltate in ogni momento. Inoltre si aggiorna in continuazione, esattamente come sta facendo adesso.

Spotify lancia una nuova funzione
Questa funzione migliorerà il servizio – Tecnozoom.it

Spotify ha presentato una nuova funzione di nome Jam, che permetterà a più persone di unire i brani di diversi gusti musicali ad una seconda playlist. In altre parole è stata progettata per l’ascolto in tempo reale tra un gruppo di utenti, come se ci si trovasse in una festa. Chiunque potrà contribuire a una coda condivisa di brani, rendendola sempre più vasta ed interessante. Il bello di Jam, infatti, è proprio questo.

La nuova playlist, però, ha delle restrizioni. Può essere creata soltanto dagli abbonati Spotify Premium. Per fortuna tutte le persone possono contribuire a modo loro, con o senza l’abbonamento. Per avviare una playlist Jam è sufficiente toccare l’icona dell’altoparlante nella parte inferiore dello schermo, oppure premere il menu a tre punti in alto. Poi basta controllare il dispositivo su cui devono essere riprodotti i brani.

Jam, la nuova funzione di Spotify per i brani musicali: verranno condivisi fra più persone

Gli utenti possono essere invitati in più modi. Il metodo più semplice è quello di usare una connessione Wi-Fi in comune. In alternativa, invece, è sufficiente toccare i propri telefoni con il Bluetooth attivato. Poi si dovrà scansionare un codice QR della playlist Jam del telefono o usare la funzione “Condividi”. Questa servirà ad inviare un collegamento (cioè un invito) su altri social media, come iMessage o WhatsApp per esempio.

Spotify lancia una nuova funzione
Scopri la nuova funzione di Spotify – Tecnozoom.it

Possono esserci un massimo di 32 persone in una playlist Jam, e non oltre. Ciò che sorprende è che si ha un buon controllo della musica e di altre impostazioni interessanti. Potranno essere modificate con il passare del tempo, quindi non c’è da preoccuparsi. Spotify ha riferito che Jam verrà migliorato in futuro e che questo è soltanto l’inizio.

Promette bene la funzione nonostante sia stata appena rilasciata. Per il momento questo è tutto quello che c’è da sapere. Ma è già sorprendente che ora esista una funzione di questo calibro. Cosa lancerà in futuro Spotify? Tutti sono curiosi di saperne di più.

Impostazioni privacy