Nuovi prodotti Apple sono un successo a metà: uno vende tantissimo, un altro no

Un successo a metà per Apple. Se da un lato ci sono alcuni nuovi prodotti che vendono tantissimo, dall’altro ce ne sono altri che sono un flop.

Apple è solita lanciare ogni anno nuovi prodotti per attirare un numero sempre maggiore di clientela. E non potrebbe essere altrimenti, considerando i tantissimi business su cui opera. Come per esempio quello degli smartphone con gli iPhone, e poi Mac, Apple Watch, AirPods, iPad e via dicendo. Tutti elementi che nel corso del tempo sono diventati punti di riferimento per il settore tech, anche grazie al software di sistema completo ed interconnesso con un unico ID Apple.

Un successo a metà per i nuovi prodotti Apple
Un prodotto Apple vende tantissimo, l’altro molto meno – Tecnozoom.it

Anche il 2023 che sta volgendo al termine ha visto la nascita di diversi dispositivi targati Apple parecchio apprezzati. E ci sono i numeri a dare ragione all’OEM di Cupertino, considerando che in certi casi si parla addirittura di record assoluto di vendite. Ma dall’altro lato della medaglia, c’è un prodotto in particolare che non ha soddisfatto le aspettative né dell’azienda né – evidentemente – dei clienti. E oggi può già essere etichettato come ‘flop’.

Un 2023 dolceamaro per Apple: un prodotto vende tantissimo, l’altro no

Sono emersi gli ultimi risultati finanziari relativi al trimestre passato del 2023 in casa Apple. E i numeri sono piuttosto eloquenti ed esaustivi per capire in che direzione si sta muovendo il mercato dell’azienda californiana. Che da un lato vede un successo pazzesco di uno dei suoi prodotti di punta, ma dall’altro vede il flop di un altro dispositivo che aveva aspettative molto più alte.

Gli ultimi numeri sulle vendite registrati da Apple
Gli iPhone 15 sono in crescita, i Mac continuano a calare – Tecnozoom.it

Partiamo dalle notizie positive per la mela morsicata. Gli iPhone 15 stanno ampiamente rispettando le previsioni. Secondo quanto riferito dal CEO Tim Cook alla CNBC, i numeri sono persino migliori rispetto a quelli di iPhone 14 se paragonati tenendo conto dello stesso periodo di tempo. Tanto che c’è stato un boost molto importante che ha obbligato ad una limitazione dell’offerta per i dispositivi Pro e Pro Max.

Al tempo stesso, però, ci sono i Mac che stanno continuando a calare e sembrano finiti in un turbinio senza fine. Secondo quanto emerso, di anno in anno si registra una scesa delle vendita che ha raggiunto il 34%. “Penso che il Mac avrà un trimestre significativamente migliore nel trimestre di dicembre, grazie all’M3 e ai nuovi prodotti” ha spiegato Tim Cook alla CNBC. Staremo a vedere se ci sarà una svolta in questo senso o se i Mac sono destinati a calare di vendite ancora.

Impostazioni privacy