Ti piace leggere ma non sai cosa scegliere? Ecco 7 trucchi utili per non sbagliare più

Non è facile scegliere un nuovo libro da leggere tra i diversi generi e autori. Con alcuni trucchi però non si sbaglia mai.

Sono tanti giovani e non a cui piace leggere, ma che spesso passano ore tra gli scaffali delle librerie e delle biblioteche senza riuscire a decidersi. Molti titoli sembrano ripetersi e ci si confonde, o si finisce per tornare sempre allo stesso autore per paura di prendere qualcosa di diverso. Per non restare delusi se non altro ci sono sette semplici trucchi da imparare.

come scegliere cosa leggere
Così vi toglierete ogni dubbio su che cosa leggere – Tecnozoom.it

Il primo richiede una buona dose di fortuna dato che prevede di avere amici o parenti appassionati di lettura che possano dare consigli. Anche se preferiscono generi diversi dai tuoi possono dare lo spunto per cimentarsi con un romanzo storico piuttosto che con un giallo. Avere una testimonianza diretta è meglio di una recensione sul web, scritta da chi non conosciamo.

Se il caso non ha voluto così ci si può affidare alle dritte date dai profili social che si seguono, specialmente se trattano già di libri. Su Instagram o Facebook non mancano account o pagine dedicate ai lettori accaniti che forniscono liste di titoli in base al genere. In mezzo a questi elenchi c’è di sicuro qualcosa di interessante su cui fare qualche ricerca.

Se ti piace leggere per scegliere devi informarti

Dopo amici e influencer, fonti di idee per il prossimo libro da acquistare possono essere le riviste letterarie che pubblicano recensioni dettagliate delle ultime uscite. Se non si ha tempo di andare in edicola o in libreria torna utile Google Libri, un’interfaccia che consente di poter leggere in anteprima alcune pagine dei testi. Il tutto senza avere il libraio che lancia occhiatacce eloquenti.

Basta sapere che canali consultare per trovare qualcosa di bello da leggere. – (tecnozoom.it)

Per quanto pochi ormai chiedano consigli di persona però proprio il personale della libreria può venire in aiuto con qualche dritta se interrogato. L’ideale sarebbe avere un libraio di fiducia da cui andare che sappia bene i nostri gusti o addirittura che li condivida. Il suo parere può tornare utile anche per quando serve un consiglio per fare un regalo.

Per chi non ama staccarsi troppo dalla sua comfort zone di lettura ma è stanco di rileggere gli stessi tomi può bastare cercare altre opere degli autori preferiti. Non tutti i romanzi hanno lo stesso successo e possono esserci titoli passati quasi inosservati al pubblico anche se portano la firma di scrittori famosi.

Infine l’ultimo trucco riguarda chi ama passare le ore in libreria ed è consultare la quarta di copertina dei libri che più attirano. Sono poche righe sintetiche ma danno un’idea di ciò a cui si andrà incontro e se ben scritta già da sola può attirare curiosità.

Impostazioni privacy