Stanno usando il tuo WiFi a tua insaputa? Ecco come scoprirlo subito

Usare il Wi-Fi di altri senza il loro permesso non è esattamente un reato ma di certo non è bello: fortunatamente difendersi dai furbetti è semplicissimo.

Il primo passo per evitare che degli sconosciuti si appoggino alla nostra linea Wi-Fi naturalmente è cambiare la password preimpostata fornita dal router. Anche se molte aziende ormai forniscono chiavi di accesso diverse per ogni singolo router, in alcuni casi si potrebbe incappare nelle classiche password universali che potrebbero facilitare enormemente il lavoro dei furbetti.

chi si aggancia al tuo wi fi?
Come scoprire chi si aggancia al tuo wi fi? – Tecnozoom.it

Dopo aver fatto quest’operazione, assicurandosi di scegliere una chiave sicura per proteggere il proprio Wi-Fi, potrebbe comunque capitare che qualcuno riesca a forzarla e a sfruttare la nostra connessione. Qualora questo dovesse accadere ci saranno degli indizi molto chiari che ci permetteranno di intuire se qualcuno sta sfruttando la nostra connessione dati. Innanzitutto la connessione potrebbe rallentare moltissimo, sia in fase di download (cioè nella stragrande maggioranza di operazioni che compiamo per accedere ai contenuti della rete) sia in fase di upload.

È più difficile accorgersi dei rallentamenti in fase di upload per due diversi motivi: il primo è che gli upload effettuati da un utente comune sono molto più rari rispetto ai download, il secondo è che l’upload è sempre molto più lento del download, quindi potremmo attribuire la lentezza dell’operazione al normale funzionamento della nostra rete.

Come scoprire con certezza chi usa il nostro Wi-Fi

Queste semplici verifiche empiriche però non costituiscono di certo una prova e, più certamente ancora, non ci aiutano a risolvere il problema alla radice. Fortunatamente c’è la possibilità di utilizzare delle app specifiche che ci aiuteranno a comprendere se e quando degli estranei collegano i loro dispositivi alla nostra rete.

come scoprire chi si aggancia alla rete wi fi?
L’applicazione per scoprire i furbetti – Tecnozoom.it

Una app utilissima è Fing – Network Tools. Una volta scaricata e installata, questa app ci permette di visualizzare tutti i dispositivi collegati a una determinata rete Wi-Fi in un dato momento. A questo punto bisognerà scorrere la lista dei dispositivi e verificare che essa comprenda solo ed esclusivamente dispositivi di nostra proprietà.

Se dovessimo renderci conto che sono collegati altri dispositivi di cui non conosciamo la locazione o il proprietario, basterà disconnettere tutti i dispositivi dalla nostra rete, quindi cambiare la password del Wi-Fi per renderlo nuovamente sicuro. Purtroppo questo non significa che la nostra rete fissa sia protetta per sempre. Potrebbe essere quindi necessario controllare periodicamente i dispositivi collegati alla nostra rete e procedere regolarmente al cambio password se ci dovessimo rendere conto che si tratta di un problema che torna a ripetersi.

Impostazioni privacy