Bonus elettrodomestici 2024: quali sono gli importi e cosa si può comprare

Bonus elettrodomestici 2024, come funziona? Ecco gli importi e cosa è possibile comprare.

Il governo sta pensando tutta una serie di aiuti per poter aiutare e sostenere le famiglie italiane, dopo l’aumento del costo della vita. Oggi vogliamo parlarvi del bonus elettrodomestici concentrandoci più che altro, sulle novità previste per luglio 2024. Questa misura era stata depositata già alla Camera nel mese di febbraio da alcuni deputati della Lega.

Bonus elettrodomestici 2024
Bonus elettrodomestici- Tecnozoom.it

Questi ultimi adesso si stanno dando da fare affinché questo Bonus possa essere inserito nella legge di bilancio in modo tale da poterlo rendere attivo più velocemente. Uno dei sostenitori e firmatari di questa proposta di legge è Alberto Gusmeroli, che ha affermato il fatto che il ministro Giorgetti ne sta valutando l’inserimento nella Manovra 2024.

Bonus elettrodomestici 2024: come funziona, quali sono gli importi e cosa è possibile comprare

Si sta parlando sempre di più del bonus elettrodomestici 2024. Si tratta di un beneficio che è riservato solo ed esclusivamente ad alcune fasce di popolazione, dietro la presentazione dell’Isee che deve rispettare un certo limite. Tale contributo dipende dall’acquisto di elettrodomestici di una certa efficienza energetica, in modo tale da incentivare la transizione ecologica. Uno degli obiettivi di questo bonus è quello di fare nuova vita agli elettrometrici, e anche il riciclo di quelli considerati oramai obsoleti.

Bonus elettrodomestici 2024 quali sono gli importi
Bonus elettrodomestici 2024- Foto: ansa.it- Tecnozoom.it

La misura nel dettaglio, prevede un contributo pari al 30% della spesa sostenuta per l’acquisto degli elettrodomestici ad elevata efficienza energetica. È previsto però il tetto di spesa massima, che ammonta a 100 euro. Questo limite massimo salirà a 200 euro nel caso in cui le famiglie abbiano un reddito Isee inferiore a 25.000 euro. Al momento non si conoscono altri dati e requisiti, proprio perché si tratta di una proposta che deve essere ancora approvata e inserita nella Manovra 2024.

Possiamo dire però con certezza che si tratta di un contributo una tantum pensato per incentivare le famiglie a sostituire i vecchi elettrodomestici con quelli nuovi e ad elevata efficienza energetica.  In questo caso si avranno anche diversi benefici sulla bolletta del elettricità e si potrà pensare di risparmiare qualche euro.

Non sappiamo ancora se per poter usufruire di questo bonus bisognerà anche rientrare in qualche parametro reddituale. È previsto però l’ acquisto di diversi elettrometrici con questo bonus a partire da lavatrici a finire a lavastoviglie, congelatori, frigoriferi e lavasciuga. Per avere maggiori dettagli, come già detto, bisognerà aspettare lo sviluppo nella Manovra.

Impostazioni privacy