L’Intelligenza Artificiale contro l’umanità: stavolta l’allarme viene da Elon Musk

L’uomo più ricco del mondo Elon Musk ha lanciato l’allarme: l’intelligenza artificiale potrebbe contrastare l’intera umanità.

Nell’epoca attuale il famoso cervello artificiale sta dimostrando di poter compiere qualsiasi mansione: dalla creazione di un nuovo design alla stesura di una sceneggiatura. E non solo: le capacità della AI stanno sorprendendo persino i suoi creatori, in particolar modo per la velocità di apprendimento. Ciò che preoccupa maggiormente è il fatto che il suo enorme potere possa essere utilizzato per mistificare la realtà.

elon musk lancia l'allarme per la ai
Elon Musk lancia l’allarme (foto ansa) – tecnozoom.it

In altre parole, chiunque può utilizzare l’intelligenza artificiale per generare foto o video falsi, che all’occhio umano appaiono come se fossero veri. Infatti, qualche mese fa qualcuno ha pubblicato delle immagini che mostravano Donald Trump mentre veniva arrestato. In realtà, queste foto iperrealiste sono state generate proprio dalla AI per confondere i pensieri umani.

L’allarme lanciato da Elon Musk

Secondo il CEO di Tesla e fondatore di SpaceX, l’umanità potrebbe aver creato una macchina potenzialmente in grado di distruggere i suoi creatori. Più specificatamente, se l’intelligenza artificiale finisse nelle mani sbagliate potrebbe trasformarsi in una macchina “anti-umanità”. Per questo motivo, i leader dei più grandi paesi del mondo stanno cercando di capire come frenare l’avanzata della AI. L’uomo più ricco del mondo ha inoltre ribadito che gli estinzionisti, cioè gli uomini che vorrebbero portare l’umanità all’estinzione, potrebbero avere a disposizione l’arma perfetta per distruggere la società.

elon musk lancia l'allarme per la ai
Elon Musk al summit per la AI (foto ansa) – tecnozoom.it

Per la precisione, se programmassero la AI per renderla anti-umana riuscirebbero a realizzare il loro grande sogno: estinguere la specie umana. Pertanto, l’obiettivo principale del recente summit sull’intelligenza artificiale è rendere la AI più sicura e invulnerabile. E non solo: se i governi mondiali riuscissero ad aumentare la sicurezza e a renderla impenetrabile, il mondo avrebbe un futuro migliore. Ad ogni modo, per la prima volta i grandi della Terra hanno capito l’importanza del problema, soprattutto grazie alle innumerevoli fake news generate dalla AI che pullulano sul web.

Il primo summit sull’intelligenza artificiale, tenutosi in Inghilterra, ha ribadito che questa potentissima macchina offre grandissime opportunità, ma anche tanti rischi. Inoltre, bisogna ricordare che nella lista dei rischi c’è anche la perdita del lavoro. Non a caso molte aziende stanno iniziando a sostituire una parte del proprio organico con la AI. Un altro grave rischio è l’intrusione nella vita privata e il conseguente furto di dati personali. E non solo: alcuni criminali potrebbero addirittura utilizzare la AI per compiere attentati o attacchi informatici. Perciò, oggi l’intelligenza artificiale rappresenta la più grande sfida dell’epoca moderna.

Impostazioni privacy